Cosenza CalcioSerie B

Cosenza, Trinchera: «Pierini talento vero. E Braglia non è burbero…»

Il ds del Cosenza, Stefano Trinchera parla ai microfoni di Radio Sportiva. «Avremmo dovuto avere quache punto in più. Organico di qualità».

Intervenuto in diretta a Radio Sportiva il ds del Cosenza Stefano Trinchera tira un bilancio su quello che ad ora è stato il campionato del Cosenza e si proietta già al prossimo match di campionato che vedrà il Cosenza scendere in campo al “Del Duca” di Ascoli Piceno. «Sicuramente avremmo meritato qualche punto in più. Sono stati evidenti gli errori arbitrali ai nostri danni, ma guardiamo avanti con la consapevolezza di avere una squadra all altezza della situazione. L’obiettivo per quest’anno è certamente quello di migliorare il già ottimo campionato scorso che ci ha visto concludere la stagione al decimo posto. Quest’anno abbiamo un anno di esperienza in più con una rosa qualitativamente migliore rispetto quella dello scorso anno. La classifica sembra effettivamente dire altro ma noi siamo fiduciosi e ottimisti».

Trinchera parla della prossima sfida contro l’Ascoli

«Per la prossima partita contro l’Ascoli purtroppo avremo ancora qualche giocatore indisponibile ma ho la consapevolezza di avere una rosa competitiva e chi subentrerà non farà rimpiangere gli assenti. La compagine marchigiana è una squadra ben attrezzata sopratutto nel settore offensivo. Sara una partita difficile per entrambe». Non poteva mancare una battuta sull’uomo del momento in casa Cosenza. Quel Nicholas Pierini che nella trasferta di Trapani ha messo a segno una doppietta da urlo» afferma Stefano Trinchera, ds del Cosenza.

«Nicholas è uno dei migliori talenti della categoria. È chiaro che ha bisogno di continuità ma deve aspettare il suo turno come ha fatto e sta facendo. A Trapani è sceso in campo e ha fatto due gol. Sono convinto che ci darà grosse soddisfazioni». E sul rapporto con Piero Braglia, Stefano Trinchera confessa: «Ha un modo di fare diretto, non ci sono giri di parole. Dall’esterno potrebbe sembrare un po’ burbero ma sono quattro anni che lavoro con lui e ci dà davvero tanto».

Tags
Mostra altro

Francesco Pellicori

Nato a Cosenza il 14 maggio 1990 ma domiciliato a Roma per portare a casa la pagnotta. Appassionato di calcio in tutte le sue forme per tradizione familiare, collaboro con Cosenza Channel dal 2014 seguendo con interesse il mercato e la Primavera. Oltre al calcio, musica e cinema danno il ritmo alla mia vita

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina