Cosenza Calcio

Bruccini dopo Ascoli-Cosenza: «Siamo stati dei polli»

Bruccini dopo il 90': «Siamo stati meno cattivi di loro. L’hanno ribaltata e va dato merito all'Ascoli per una prestazione di spessore».

Il Cosenza spreca un’occasione d’oro. Da Ascoli i silani, con due reti di vantaggio, non riescono a portare a casa punti. La vittoria dell’Ascoli è figlia di un “suicidio rossoblu” senza precedenti. A salvarsi da tanti voti negativi e è Bruccini, tra i centrocampisti più prolifici del campionato. Per lui già 4 centri, meglio dello scorso torneo.

Bruccini non trova scuse

A fine gara questo il commento di Bruccini dai microfoni di Jonica Radio. «Grande amarezza, ed è solo colpo nostra. Dobbiamo venir via da questa situazione. Per farlo serve lavorare duramente. Dal prossimo match contro lo Spezia serve un altro Cosenza. Dispiace per oggi. Dopo un buon inizio abbiamo smesso di giocare. Sapevamo che loro erano aggressivi e giocavano molto sulle seconde palle. Non siamo riusciti a gestire la palla e li abbiamo subiti troppo. Prendere gol nei minuti finali lascia un grande rammarico. Siamo stati dei polli. Siamo stati meno cattivi di loro. L’hanno ribaltata e va dato merito a loro per una prestazione di spessore».

Mostra altro

Piero Bria

Ideatore e Direttore Responsabile di Cosenza Channel dal 2008. Ha collaborato con Il Quotidiano della Calabria, La Provincia Cosentina, Il Garantista e Direttore responsabile de La Cronaca Sport. Radiocronista per Rlb dal 1997 al 2009 in cui ha raccontato le gare del Cosenza Calcio.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina