Cronaca

Cosenza, San Fili e Castrolibero: arresti e denunce dei carabinieri

Arresti e denunce da parte dei carabinieri nei comuni di Cosenza, San Fili e Castrolibero: l'attività investigativa degli ultimi giorni.

I carabinieri di Cosenza, nei giorni scorsi, hanno posto in essere articolati e specifici servizi di controllo del territorio mettendo in campo un consistente dispositivo che ha consentito di effettuare un capillare controllo in vari quartieri di Cosenza e nei comuni limitrofi. Le mirate attività si sono concluse con l’arresto in flagranza di reato di 3 persone e con le denunce di 4 soggetti, con il contestuale sequestro di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti di hashish, marijuana e cocaina, nonché di bilancini di precisione ed altro materiale per il taglio ed il confezionamento degli stupefacenti.

130 grammi di marijuana a San Fili

Con il fiuto investigativo del cane “Black”, i carabinieri di Castrolibero e Sa Fili hanno rinvenuto 130 grammi di marijuana, occultata all’interno di un sacchetto di cemento, nascosto in un casolare. Arrestato un 24enne, di San Fili, con precedenti specifici.

A Castrolibero trovata altra droga

A Castrolibero, invece, i militari dell’Arma hanno denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio un 34enne pregiudicato, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, trovato in possesso di 16 grammi di marijuana, suddivisa in due involucri occultati all’interno della propria abitazione. Il Tribunale di Sorveglianza, a seguito della segnalazione all’Autorità Giudiziaria da parte dei militari della stazione di Castrolibero, ha revocato la misura degli arresti domiciliari in atto, disponendo la traduzione dello stesso presso la casa circondariale di Cosenza.

Minacciata una guardia giurata di Cosenza

I carabinieri di Cosenza hanno arrestato, inoltre, un 25enne per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il ragazzo, dopo essere entrato all’interno di un locale della città, in stato di alterazione psicofisica dovuta ad un uso smodato di alcolici, ha molestato gli avventori minacciando una guardia giurata giunta su richiesta del proprietario del locale. Il 25enne, successivamente, ha aggredito con calci e pugni i carabinieri, intervenuti a seguito di segnalazione al numero di emergenza 112. L’uomo ora si trova in carcere.

Sempre a Cosenza i carabinieri hanno denunciato un 28enne, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in quanto nel corso di una perquisizione domiciliare era in possesso di un bilancino di precisione, di 79 grammi di marijuana e di 3 grammi di cocaina. Un altro pregiudicato cosentino di  53 anni è stato denunciato poiché trovato in possesso, sempre nel corso di una perquisizione domiciliare, di 9 grammi di hashish ed altro materiale per il taglio ed il confezionamento degli stupefacenti. 

Segnalati alla Prefettura di Cosenza 15 minorenni

Nel corso dei servizi antidroga espletati durante la settimana per la città, i carabinieri di Cosenza hanno segnalato quali assuntori alla Prefettura di Cosenza, ex. art. 75 DPR 309/90, 15 ragazzidei quali 5 minori, trovati in posso di modiche quantità di sostanze stupefacenti, recuperando un complessivo di 60 grammi di marijuana e 5 grammi di cocaina. Durante i controlli alla circolazione stradale, svolti lungo le principali vie della città e della SS 107, sono state elevate 8 sanzioni al codice della stradae ritirate 2 patenti di guida.

Infine, i carabinieri hanno proceduto a deferire in stato di libertà un 53enne originario del capoluogo bruzio per furto di energia elettrica: l’allaccio abusivo aveva permesso al soggetto deferito un prelievo fraudolento di energia elettrica per un valore complessivo compreso tra i 7 e gli 8mila euro.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina