venerdì,Dicembre 2 2022

Zingaretti nell’azienda di Pippo Callipo: «E’ l’uomo giusto per la Calabria»

Il segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti non ha raccolto l’invito di Mario Oliverio. Il governatore della Calabria ieri pomeriggio a Catanzaro aveva chiesto un passo indietro a Pippo Callipo e Francesco Aiello, candidati presidenti rispettivamente del Pd e del M5S e lo stesso avrebbe fatto lui per portare avanti una strategia politica lineare intorno

Zingaretti nell’azienda di Pippo Callipo: «E’ l’uomo giusto per la Calabria»

Il segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti non ha raccolto l’invito di Mario Oliverio. Il governatore della Calabria ieri pomeriggio a Catanzaro aveva chiesto un passo indietro a Pippo Callipo e Francesco Aiello, candidati presidenti rispettivamente del Pd e del M5S e lo stesso avrebbe fatto lui per portare avanti una strategia politica lineare intorno al nome di un giovane da candidare alla guida della Regione. Nulla di tutto ciò perché il leader del Pd oggi si è presentato nell’azienda di Pippo Callipo, ribadendo la posizione del suo partito: «La Calabria ha bisogno di voltare pagina e Callipo è il simbolo della Calabria che difende la Calabria con amore. Pippo Callipo non è il candidato del PD ma lo sosteniamo perché è una garanzia per un futuro di lavoro e legalità in questa regione». Ciò significa solo una cosa: Mario Oliverio sarà espulso dal Pd, insieme a coloro i quali lo seguiranno nella corsa per le Regionali della Calabria.

Articoli correlati