Politica

Ecco gli aspiranti consiglieri regionali del centrodestra in Calabria

I primi nomi dei possibili candidati alla carica di consigliere regionale per la coalizione di centrodestra in Calabria. Ecco tutti i nomi.

In attesa che Silvio Berlusconi sciolga la riserva sul nome del candidato presidente, i partiti si organizzano per formare le liste che dovranno competere alle prossime elezioni Regionali. Forza Italia è spaccata sulla Santelli. La famiglia Occhiuto, secondo quanto filtra da ambienti azzurri, avrebbe proposto all’ex presidente del Consiglio di non candidare l’attuale coordinatrice forzista in Calabria in cambio della loro permanenza nel partito e il ritiro della candidatura di Mario Occhiuto. Che, tuttavia, si candiderebbe a governatore qualora il suo ex vice sindaco rappresentasse il centrodestra il 26 gennaio 2020. Ad ore potrebbe arrivare la fumata bianca. I nomi, oltre a Jole Santelli, sono quelli di Caterina Chiaravalloti, Nicola Durante e Sergio Abramo.

Gli aspiranti consiglieri regionali in provincia di Cosenza

In Forza Italia è bagarre per lo scontro tra Jole Santelli e la famiglia Occhiuto. Qualora la deputata fosse la candidata del centrodestra, Mario Occhiuto sarebbe suo avversario. In caso contrario, Forza Italia potrebbe unire le due anime del partito. Tra gli aspiranti consiglieri regionali segnaliamo Gianluca Gallo, Antonio De Caprio, un candidato vicino alla Santelli e uno espresso da Fulvia Caligiuri, mentre gli Occhiuto potrebbero presentare una lista, “Calabria Bellissima”, candidando Pierluigi Caputo, Piercarlo Chiappetta e Loredana Pastore. Una lista che, in caso di vittoria del centrodestra, potrebbe conquistare un seggio, togliendolo a Forza Italia. Nella lista di Fratelli d’Italia, invece, ci saranno Luca Morrone, Ernesto Rapani ed Enrico De Caro, sostenuto da Fausto Orsomarso che “pensa” già da assessore regionale.

Nella Lega, invece, è probabile la candidatura di Pino Gentile così come quella di Pietro Molinaro, ex presidente di Coldiretti Calabria (Cosenza Channel ne aveva parlato qui), dell’avvocato Carlo Salvo e di Luigi Novello. In stand-by Davide Bruno che riflette sul da farsi, ragionando anche in prospettiva. Infine, nella lista del presidente potrebbe confluire l’ex consigliere regionale Giuseppe Graziano, ma quest’ultimo lavora anche sul fronte Udc-Nisticò, dove in lista ci dovrebbe essere anche l’avvocato Antonio Gerace. Nel 2014, la coalizione di centrosinistra aveva ottenuto sette seggi, mentre quella di centrodestra ne aveva conquistati tre. Un seggio, invece, era andato al NuovoCentrodestra. Potrebbe scattarne un altro qualora la Lega arrivasse al 20% nella circoscrizione di Cosenza. Ad una condizione: il centrodestra deve vincere le Regionali 2020.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina