Dalla Calabria

Migranti e prostituzione, accuse di sfruttamento: arresti a Palmi

Operazione dei carabinieri di Reggio Calabria, in coordinamento con la procura di Palmi, contro un gruppo di caporali italiani e stranieri.

I carabinieri di Reggio Calabria, coordinati dalla procura di Palmi, hanno arrestato numerose persone accusate, a vario titolo, di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Le indagini hanno riguardato una rete di caporali – cittadini extracomunitari di origine centrafricana all’epoca dei fatti domiciliati nella baraccopoli di San Ferdinando e a Rosarno – e i titolari di aziende agricole e cooperative del settore della raccolta e della vendita di agrumi nella Piana di Gioia Tauro.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina