Cronaca

Civita, due borse lavoro per l’assistenza ad anziani e a minori in difficoltà

«Continua l’azione dell’amministrazione tesa al bene comune e a intercettare qualsiasi possibilità per la crescita» del comune di Civita.

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Civita, a seguito dell’avviso pubblico a suo tempo approvato per la selezione dei beneficiari che possedevano i requisiti richiesti dai progetti sociali elaborati dal consorzio dei servizi sociali Pollino (Co.S.S.Po), di cui il comune di Civita fa parte, e a seguito dell’approvazione della relativa graduatoria, ha provveduto ad assegnare due borse lavoro a favore di altrettante Oss per assistenza ad anziani e a minori in difficoltà.

Le parole del sindaco Tocci

“Quando si lavora con l’obiettivo di perseguire il bene comune i risultati non tardano ad arrivare”, hanno sostenuto, in una dichiarazione congiunta, il sindaco, Alessandro Tocci, i componenti della giunta Vincenzo Mastrota (Vice sindaco) e Vincenzo Oliveto e il presidente del consiglio, Antoluca  De Salvo. “Continua senza sosta – hanno continuato gli amministratori civitesi – la nostra azione amministrativa tesa a intercettare qualsiasi possibilità per offrire occasioni di lavoro, soprattutto ai giovani, e per alleviare i disagi alle persone più deboli come anziani e minori in difficoltà. Nei prossimi giorni – hanno annunciato, alla fine, i quattro amministratori – dovrebbero essere affidate altre borse di lavoro per altri progetti elaborati dal Co.S.S.Pol sempre tendenti ad alleviare il disagio sociale e a dare una boccata d’ossigeno a chi ha bisogno di lavorare”.

Dieci giovani coinvolti

Nei giorni scorsi sono partiti anche i due progetti di Servizio Civili promossi dall’amministrazione comunale che vedono coinvolti dieci giovani, dai 18 ai 28 anni. Il primo progetto, “Stai Allerta”, riguarda la promozione del rispetto del territorio e vede impegnati sei giovani. Il secondo progetto, “Marinella amica in Rete”, riguarda il potenziamentodei  processi di sostegno, supporto e inclusione sociale di persone e interi nuclei familiari disagiati e vede coinvolti quattro giovani.  Ne hanno dato notizia, con una nota, il sindaco Alessandro Tocci, gli assessori Vincenzo Mastrota e Vincenzo Oliveto, il presidente del consiglio, Antoluca De Salvo, e il capogruppo di maggioranza, Andrea Ponzo. “Con l’attivazione del progetto  <Stai Allerta> – hanno spiegato gli amministratori civitesi -– si vuole dare un impulso e un contributo alla promozione della cultura del rispetto del territorio come strumento per ridurre il valore di rischio, ossia tutelare i beni, gli insediamenti e l’ambiente dai danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi.

Per quanto attiene, invece, l’attivazione del progetto “Marinella amica in Rete”, che ha avuto come promotore il capogruppo di maggioranza, l’avvocato Andrea Ponzo, e che vede il coinvolgimento di quattro giovani, l’obiettivo che si vuole raggiungere  – hanno sottolineato gli amministratori della cittadina italo – albanese – è quello di potenziare i processi di sostegno, supporto e inclusione sociale di persone e interi nuclei familiari disagiati e di superare e attenuare i pregiudizi culturali”.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina