Giudiziaria

Prefetto indagato a Cosenza, revocati i domiciliari a Paola Galeone

Il gip del tribunale di Cosenza, Letizia Benigno ha revocati gli arresti domiciliari all'ex prefetto di Cosenza, Paola Galeone.

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Cosenza, Letizia Benigno ha revocato gli arresti domiciliari all’ex prefetto di Cosenza, Paola Galeone, accusata di induzione indebita a dare o promettere utilità dalla procura di Cosenza per aver chiesto una “mazzetta” di 700 euro. A denunciare il prefetto, comunque interdetto dai pubblici uffici per la durata di un anno, è stata Cinzia Falcone presidente di Animed, una cooperativa che gestiva il centro migranti di Camigliatello Silano. Secondo il gip permangono i gravi indizi di colpevolezza, visto che c’è contrasto tra le due versioni offerte dall’indagata e dalla denunciante. Paola Galeone è difesa dagli avvocati Nicola Carratelli e Franco Sammarco.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina