venerdì,Maggio 24 2024

Scelto il nuovo presidente del tribunale di Catanzaro. Mentre a Roma…

La quinta commissione per il conferimento degli uffici direttivi e semidirettivi del Consiglio Superiore della Magistratura ha individuato il nuovo presidente del tribunale di Catanzaro. Si tratta di Rodolfo Palermo, attuale presidente del tribunale di Locri, scelto all’unanimità dai componenti della commissione. Ora dunque toccherà al Plenum del Csm ufficializzare la sua nomina che andrà

Scelto il nuovo presidente del tribunale di Catanzaro. Mentre a Roma…

La quinta commissione per il conferimento degli uffici direttivi e semidirettivi del Consiglio Superiore della Magistratura ha individuato il nuovo presidente del tribunale di Catanzaro. Si tratta di Rodolfo Palermo, attuale presidente del tribunale di Locri, scelto all’unanimità dai componenti della commissione. Ora dunque toccherà al Plenum del Csm ufficializzare la sua nomina che andrà a coprire il posto vacante lasciato dal magistrato Lanfranco Vetrone. 

Incertezza sul successore di Pignatone

Sempre la quinta commissione nella seduta del 14 gennaio scorso aveva il compito di vagliare le proposte arrivate sul tavolo del Csm per il successore di Giuseppe Pignatone, già procuratore capo di Roma ed ex procuratore capo di Reggio Calabria. In questo caso, la commissione si è spaccata. Infatti due voti sono andati al procuratore capo di Palermo, Francesco Lo Voi, uno al procuratore capo di Firenze, Giuseppe Creazzo e uno all’attuale procuratore aggiunto di Roma, Michele Prestipino che Pignatone aveva voluto a Roma dopo aver lavorato insieme a lui nella città della Stretto. La decisione, dunque, non è ancora matura.

Articoli correlati