Cronaca

Droga e munizioni scoperti in una cassetta della Telecom, blitz della polizia

Droga e munizioni sono stati trovati all'interno di una cassetta della Telecom, nel quartiere roccaforte del clan degli "zingari" di Cosenza.

Gli agenti della Questura di Cosenza ieri hanno effettuato un mirato servizio di controllo del territorio in zone ad alta densità criminale. Durante i controlli straordinari effettuati dalle Squadra Volanti e dal Reparto prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, le forze dell’ordine hanno effettuato posti di controlli, identificando di circa 130 persone, delle quali 25 con precedenti penali e di polizia. Inoltre, la polizia ha controllato 55 autovetture, ha elevato 15 sanzioni per la violazione del codice della strada e ha effettuato 9 perquisizioni domiciliari, sia personali che veicolari.

Droga e munizioni scoperti in una cassetta delle Telecom, il lavoro della Scientifica

La polizia, inoltre, a seguito dei controlli e delle perquisizioni effettuati anche nella quartiere roccaforte del gruppo criminale denominato “clan degli zingari”, occultate all’interno di cassette di derivazione della Telecom poste nell’androne di alcuni palazzi, ha rinvenuto due involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina per un peso totale di circa 50 grammi e 10 cartucce calibro 22 custodite all’interno di un pacchetto di plastica per dolcificante.

Il materiale rinvenuto a carico di ignoti, dopo i rilievi tecnici del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, è stato sequestrato per gli ulteriori accertamenti investigativi. Durante i controlli, infine, la polizia ha sorpreso in flagranza di reato e deferito alla Procura della Repubblica per i minori di Catanzaro, un 17enne mentre effettuava una cessione di sostanza stupefacente, ad un altro ragazzo anch’esso minorenne.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina