Rende Calcio

Rende, troppo forte la Ternana. Vitofrancesco non basta (3-1)

Vantaggiato, Partipilo e Mammarella rendono vano l'acuto di Vitofrancesco. La Ternana supera 3-1 il Rende e continua a volare in classifica.

Troppo forte la Ternana per il Rende. I biancorossi tornano in patria a bocca asciutta dall’Umbria. E’ la tredicesima sconfitta rimediata in campionato, la terza nelle ultime cinque che allontana la formazione di Andrea Tricarico lontana dal 15esimo posto che vuol dire salvezza. Il Virtus Francavilla, infatti, è lontano ben 10 punti. Vantaggiato, Partipilo e Mammarella hanno tarpato le ali e il solo gol di Vitofrancesco non è bastato ad incentivare il riequilibro dell’incontro che, ancora una volta, dimostrato il profondo divario tecnico tra le due squadre.

Le scelte

Gallo ha proposto il 4-3-1-2. Iannarilli tra i pali, in sua difesa Parodi, Diakité, Bergamelli e Mammarella. Partipilo era il trequartista a supporto delle bocche da fuoco Vantaggiato-Marilungo, più in forma rispetto alla gara di andata quando partirono dalla panchina. Tricarico e Guardia hanno risposto con il 4-3-3. Fornito in campo dal primo minuto nel centrocampo insieme a Collocolo e Murati. In attacco confermati Giannotti, Rossini e Morselli.

Precisione Ternana, spreco Rende

I primi venti minuti sono da horror per il Rende. Ternana immediatamente in avanti con il doppio distacco. Al 13′ Vantaggiato, servito da Marilungo, approfittando di un momento di sbandamento per il Rende porta in avanti i suoi andando al gol per la seconda volta consecutiva. 4 giri di lancette più tardi il gol di Partipilo, che fa tutto in solitaria arrivando per ultimo a battere il portiere Savelloni. Il 3 a 0 era solo questione di minuti, ma Marilungo non è riuscito ad inquadrare la porta al 19′. Sotto di due gol, il Rende reagisce. Prima al 21′ Collocolo non incide in modo decisivo fallendo l’appuntamento con il pallone. Alla mezz’ora è Fornito a scaldare i guanti di Iannarilli. Sul finale altro errore di Collocolo che sbaglia la conclusione a porta vuota.

Vitofrancesco non basta, Rende ko

Il secondo tempo inizia con un sapore di déjà vu. Neanche 10 minuti di gioco e Mammarella chiude il sipario, con un perfetto gol realizzato da calcio di punizione. Un colpo del suo repertorio. Al terzo schiaffo, il Rende trova la rete della bandiera. Parodi affossando Giannotti concede il rigore agli ospiti. Dagli undici metri si incarica del tiro il difensore Vitofrancesco che non sbaglia e batte l’estremo difensore delle fere. Il fatto è isolato, tant’è che le occasioni successive le porta a compimento la squadra di casa. 18′, un tiro di Partipilo termina a lato mentre negli ultimi 10 minuti Torromino arriva a lambire il palo.

Il tabellino di Ternana-Rende

TERNANA(4-3-1-2): Iannarilli; Parodi, Diakité, Bergamelli, Mammarella; Damian, Palumbo, Salzano; Partipilo; Vantaggiato, Marilungo. (Marcone, Tozzo, Celli, Furlan, Proietti, Ferrante, Russo, Suagher, Torromino, Sini, Defendi, Nesta). All.: Gallo.
RENDE (4-3-3): Savelloni; Orilgio, Bruno, Nossa, Vitofrancesco; Fornito, Murati, Collocolo; Giannotti, Rossini, Morselli,. (Palermo, Borsellini, Ampollini, CIpolla, Libertazzi, Godano, Germinio, Blaze, Ndiaye, Coly). All.: Tricarico-Guardia
ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna.
MARCATORI: 13′ Vantaggiato, 17′ Partipilo, 9′ st Mammarella (T), 11′ st Vitofrancesco (R)

Mostra altro

Giulio Cava

Nato a Cosenza il 24 giugno ai titoli di coda del Novecento. Scrivo dal novembre 2013 di sport e attualità. Ho iniziato a Parola di Vita. Collaboro a Cosenza Channel dal luglio 2017, dopo averlo letto da quando ero piccolo. La prima volta allo stadio in tribuna stampa, da cui mi sono separato pochissime volte. Ho frequentato lo scientifico, studio scienze politiche all'Università della Calabria. Amo il calcio, quello umile. Aspiro a diventare giornalista...forse si...forse no...

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina