CronacaIn evidenza home

Erica senza K aggredita all’esterno dello stadio “Marulla” di Cosenza

Erica senza K, inviata di Striscia La Notizia, ieri sera voleva filmare i parcheggiatori abusivi dello stadio "San Vito-Marulla" di Cosenza. Ma è stata aggredita insieme alla sua troupe televisiva.

Erica senza K, inviata calabrese della tg satirico “Striscia La Notizia”, ieri sera ha subito un’aggressione, così come gli altri membri della sua troupe televisiva, all’esterno dello stadio “San Vito-Marulla” di Cosenza. La giornalista era andata nei pressi dello stadio cosentino per filmare i parcheggiatori abusivi che in ogni gara interna del Cosenza chiedono qualche euro per far mettere le auto dei tifosi negli spazi liberi, adiacenti all’impianto sportivo cosentino. Erica senza K e gli altri operatori sono finiti poi in ospedale, mentre le forze dell’ordine hanno identificato gli aggressori.

La nota di Striscia La Notizia

Ieri sera il sito web di Striscia La Notizia ha pubblicato la notizia dell’aggressione, scrivendo che «la situazione è degenerata nel giro di pochi istanti, quando Erica ha provato a chiedere spiegazioni ad alcune di queste persone sul loro operato. Uno di loro si è avventato sui nostri collaboratori per evitare di essere ripreso, ha preso per la gola uno dei cameraman e lo ha sbattuto contro alcune auto. Nella colluttazione è intervenuta anche la nostra inviata per cercare di fermare il parcheggiatore infuriato» sia contro Erica senza K che con la troupe.

«La diatriba è durata solo pochi minuti. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine in servizio nei pressi dello stadio che hanno bloccato gli aggressori e acquisiranno le immagini realizzate dalla nostra troupe. La prognosi per i due operatori e per la nostra inviata è di sette giorni. Da referto medico Erica ha rimediato cervicalgia e lombalgia postraumatica, oltre a una distorsione al ginocchio e alla caviglia sinistra», mentre «i due cameraman, Ciro e Simone, hanno rimediato rispettivamente: trauma mandibolare, distorsione cervicale, contusione lombare e distorsione al gionocchio destro uno; distorsione cervicale, trauma cranico e contusione alla coscia sinistra l’altro».

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina