Cosenza Berretti

Cosenza Primavera, i rossoblù soffrono ma fermano la Juve Stabia (3-3)

Il Cosenza Primavera rimonta per tre volte lo svantaggio con la Juve Stabia. A segno La Vardera, Oi e Cifarelli nel quinto minuto di recupero.

Termina con un pareggio pirotecnico l’incontro valido per la 16esima giornata tra Cosenza Primavera e Juve Stabia. Di fatto la partita ha visto le due compagini darsi battaglia concludendo il match con un rotondo 3-3. In classifica, se i gialloblù annaspano nei bassifondi, la formazione calabrese invece sta disputando una buona stagione.

Cosenza Primavera subito sotto

Si portano subito in vantaggio i padroni di casa al secondo minuto di gioco con Della Pietra. Abile a trovare impreparata la difesa bruzia e portare in vantaggio la compagine di casa. Pareggio del Cosenza Primavera che arriva nella seconda frazione di gioco con La Vardera che trova il varco giusto e pareggia la contesa al quarto d’ora della ripresa. Appena dieci giri l’orologio e le vespe campane si riportano in vantaggio con Arcella. Il secondo gol sveglia il Cosenza che trova ancora una volta il pari con Oi al 79′ .

Finale frizzante

Giusto il tempo di festeggiare che la Juve Stabia trova la terza marcatura sugli sviluppi di un penalty. Dagli undici metri Oliva é freddo e batte N’Diaye portando il risultato sul 3-2. Il Cosenza Primavera non molla e quando la partita sembra indirizzarsi su una sconfitta arriva l’episodio che non ti aspetti. Al 95′ Cifarelli trova il punto del 3-3 facendo esplodere di gioia tutta la panchina rossoblù. Per Ferraro si tratta di un punto d’oro per come è maturato. Bravi i lupacchiotti a rimanere sempre sul pezzo e recuperare per ben 3 volte lo svantaggio.

Il tabellino di Juve Stabia-Cosenza Primavera

JUVE STABIA: Esposito, Boccia, Romano (66′ Arcella), Selvaggio, Campanile, Annibale, Todisco, Olivo, Della Pietra (83′ Grimaldi), Guarracino, La Monica (66′ Fontanella). All.: Fusco
COSENZA PRIMAVERA: N’Diaye, De Angelis (48′ Gaudio), La Vardera S.D., Prestianni (87′ Cifarelli), Folino, Ficara, Munno (34′ Oi), Maresca (48′ Kirilov), Nicolau (48′ La Vardera C.), Sueva, Florenzi. All.: Ferraro
MARCATORI: 2′ Della Pietra (J), 58′ La Vardera S.D. (C), 69′ Arcella (J), 78′ Oi (C), 79′ rig. Oliva (J), 90’+5 Cifarelli (C).

Classifica 

Ascoli 40, Trapani 31, Livorno 26, Lecce 25, Cosenza Primavera e Frosinone 22, Crotone 21, Perugia 20, Salernitana 19, Benevento 17, Juve Stabia 14, Pisa 10.

Mostra altro

Francesco Pellicori

Nato a Cosenza il 14 maggio 1990 ma domiciliato a Roma per portare a casa la pagnotta. Appassionato di calcio in tutte le sue forme per tradizione familiare, collaboro con Cosenza Channel dal 2014 seguendo con interesse il mercato e la Primavera. Oltre al calcio, musica e cinema danno il ritmo alla mia vita

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina