mercoledì,Novembre 30 2022

Regionali Calabria, anomalie a San Marco Argentano: ecco le ultime novità

San Marco Argentano nel mirino del tribunale di Cosenza e, di conseguenza, della Corte d’Appello di Catanzaro. Nel comune della Valle dell’Esaro, oggi al centro della cronaca per un’inchiesta sul narcotraffico, sarebbero state riscontrate irregolarità nell’attribuzione dei voti ad alcuni candidati del centrodestra. In particolare a Luigi Novello, presente nella circoscrizione Nord con la Lega,

Regionali Calabria, anomalie a San Marco Argentano: ecco le ultime novità

San Marco Argentano nel mirino del tribunale di Cosenza e, di conseguenza, della Corte d’Appello di Catanzaro. Nel comune della Valle dell’Esaro, oggi al centro della cronaca per un’inchiesta sul narcotraffico, sarebbero state riscontrate irregolarità nell’attribuzione dei voti ad alcuni candidati del centrodestra. In particolare a Luigi Novello, presente nella circoscrizione Nord con la Lega, al quale mancherebbero 19 preferenze per essere eletto in Consiglio Regionale. E sono proprio 19 i voti annullati dai presidenti di seggio di San Marco Argentano al noto fisioterapista di San Lucido che ha già annunciato ricorso.

I casi riguarderebbero anche altri candidati, come Pietro Molinaro e Pino Gentile, ai quali sarebbero stati annullati voti, o in alcuni casi conteggiati in modo erroneo, anche in altri comuni della provincia di Cosenza. Voti forse decisivi, come nel caso dell’esponente della “Casa delle libertà”, per la sua rielezione in Consiglio Regionale. Le irregolarità, tuttavia, riguarderebbero pure la circoscrizione Centro e la circoscrizione Sud.

Articoli correlati