Rende Calcio

Potenza-Rende 2-2. Libertazzi e Saveljevs fanno sorridere Rigoli

Potenza-Rende finisce 2-2 grazie ad un gol di Saveljevs nel recupero. In precedenza a Libertazzi avevano replicato Emerson e Coccia.

Un 2-2 rocambolesco acciuffato all’ultimo minuto che evita l’ulteriore sconfitta in questo anomalo, molto anomalo campionato del Rende calcio condotto sempre nei bassi fondi della classifica. La situazione non cambia molto, se non fosse per la vittoria della Sicula a Bisceglie che è una vittoria in una “battaglia tra poveri” dato che ora le due sono appaiate a 19 punti e il Rende segue subito dopo. All’ultimo soffio Saveljevs porta il risultato sul 2-2 dopo che il Potenza di mister Raffaele aveva ribaltato il vantaggio iniziale di Libertazzi.

Le scelte

Rigoli sceglie il 4-2-3-1. Germinio fa coppia con Bruno in mezzo e ai lati ci sono Vitofrancesco e Origlio. Collocolo e Murati, preferiti ancora a Loviso, agiscono in regia dietro a Vivacqua, Rossini e Blaze, schierato sulla trequarti. Attacco affidato a Libertazzi. Raffaele va all’assalto con il 3-4-3. L’ex Viteritti corre sulla destra, mentre l’attacco è affidato a Ferri, Marini e França. 

2 gol in 10 minuti, poi il vuoto

Solo 60 secondi bastano al Rende per piombare dalle parti di Ioime e collezionare il vantaggio a firme Libertazzi. Il Potenza, però, non si fa sorprendere e nemmeno 10 minuti dopo arriva il pareggio con Emerson, il forte ed esperto difensore dei Lucani. Da calcio di punizione batte un impreciso Borsellini, scelto a Savelloni. L’ex Udinese salverà il risultato poco dopo parando il tiro di Silvestri. Ha premiato il cambio tattico verso il 4-3-3 per il Potenza, che ha conseguito il pareggio. La gara prontamente si trasforma con in una solita di Serie C, noiosa, ad andazzo statico. 

Altro botta e riposta finale 

Due minuti dopo il ritorno in campo Coccia trova il vantaggio (assist di Golfo). Il Rende non si perde d’animo. Godano fa venire i brividi con un tiro da lontano, Murati scheggia il palo, ma ecco sul finale sbuca Saveljevs per il pareggio. Il ritorno di Loviso in campo aiuta. Il centrocampista serve Libertazzi da punizione, cui fa da sponda al tiro del lettone, un diagonale che fredda Ioime. 

Il tabellino di Potenza-Rende 2-2

POTENZA (3-4-3): Ioime; Sales Emerson Silvestri; Viteritti Dettori (12′ st Ricci) Coppola Coccia; Ferri Marini (1′ st Isgrò; 16′ st D’Angelo) França (12′ st Murano) Golfo (40′ st Gassama). A disp. Santopadre, Di Somma, Volpe, Longo, Panico, Grande, Souarè. All. Raffaele.
RENDE (4-2-3-1): Borsellini; Vitofrancesco (31′ st Ampollini) Germinio Bruno Origlio; Collocolo (28′ st Loviso) Murati; Vivacqua (8′ st Godano) Rossini Blaze (28′ st Saveljevs); Libertazzi. A disp. Savelloni, Palermo, Navas, Negri, Giannotti, Ndiaye, Cipolla. All. Rigoli.
ARBITRO: Rutella di Enna.
MARCATORI: 1’ pt Libertazzi (R), 9′ pt Emerson (P), 2′ st Coccia (P), 49′ st Saveljevs (R).
NOTE: spettatori 2.837, compresi gli abbonati (1634) per un incasso di 23 mila euro. Ammoniti: Vivacqua (R), Sales (P), Origlio (R), Emerson (P), Ricci (P), Godano (R). Angoli 6-5 per il Potenza. Recupero, 1’pt, 6’st.

Mostra altro

Giulio Cava

Nato a Cosenza il 24 giugno ai titoli di coda del Novecento. Scrivo dal novembre 2013 di sport e attualità. Ho iniziato a Parola di Vita. Collaboro a Cosenza Channel dal luglio 2017, dopo averlo letto da quando ero piccolo. La prima volta allo stadio in tribuna stampa, da cui mi sono separato pochissime volte. Ho frequentato lo scientifico, studio scienze politiche all'Università della Calabria. Amo il calcio, quello umile. Aspiro a diventare giornalista...forse si...forse no...

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina