Cosenza Calcio

Pillon: «Lazaar può giocare. Al Cosenza chiedo grande aggressività»

Il tecnico del Cosenza Bepi Pillon ha tenuto la sua prima conferenza pre-partita. Sul match con il Frosinone: «Giocheremo un'altra finale»

Prima conferenza stampa pre-partita di Bepi Pillon da allenatore del Cosenza. Dopo la vittoria di Livorno il Cosenza è chiamato a confermarsi tra le mura amiche contro il temibile Frosinone. Nesta, prima della partenza per la Calabria ha speso parole di elogio per i rossoblù. Ha evidenziato come abbiano ritrovato grinta e come al Marulla ci sarà da soffrire. «Non avremo Riviere e Legittimo, ma gli altri saranno tutti presenti». evidenzia il tecnico.

Frosinone osso duro

Dopo il blitz del Picchi, Pillon ha avuto avuto a disposizione pochi giorni per preparare la partita. «Arriviamo bene al match, consapevoli di affrontare la seconda in classifica. Saranno tutte finali, andranno affrontate con la giusta serenità» spiega. Sul suo modo di intender il calcio, invece, ribadisce un concetto. «A Livorno abbiamo dimostrato di poter giocare bene al calcio, domani sera vorrei scendere in campo lottando di testa più che di pancia. Voglio aggressività, certo, come conviene in queste partite».

Rendimento casalingo

Il Cosenza tra le mura amiche ha fatto finora molto male. «La squadra ha dei margini di miglioramenti – dice ancora Pillon -. Ci sono delle pause e degli aspetti che vanno oliati meglio. Basso rendimento casalingo? Noi possiamo dar fastidio a tutti, non siamo dimessi. Abbiamo voglia di fare e in questa fase di campionato è importante».

Pillon e la formazione

Pillon chiude parlando della probabile formazione dando qualche interessante indicazione. «Lazaar è candidato a giocare dal primo minuto al posto di Legittimo. E’ un terzino e lo vedo più nella sua posizione naturale che attaccante esterno.. Balhouli? Interessante, lo sto scoprendo in allenamento, credo si tratti di un attaccante esterno». Chiusura dedicata al prossimo dualismo Asencio-Riviere «Se possono giocare insieme? Devo vederli sul campo e non vedo l’ora di riavere anche Legittimo. L’importante è utilizzare ognuno al posto giusto per quelle che sono le sue caratteristiche».

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina