Dall' Italia

Regione Lombardia, positiva al coronavirus collaboratrice di Attilio Fontana

Caso di coronavirus in Regione Lombardia. Una collaboratrice del governatore Attilio Fontana positiva al test. Presidente in isolamento.

Regione Lombardia alle prese col coronavirus in tutti i sensi. Questa sera, 26 febbraio 2020, il Governatore Attilio Fontana ha comunicato che una sua collaboratrice ha contratto la malattia infettiva arrivata dalla Cina. «Da questo momento in poi – ha dichiarato il presidente della Regione – seguirò le direttive nazionali della comunità scientifica, mettendomi in auto-isolamento per quindici giorni. Userò la mascherina affinché quelle persone che saranno in contatto con me non rischino il contagio».

Il ministro della Salute parla al Parlamento dell’emergenza coronavirus

Il ministro della Salute, Roberto Speranza in serata ha relazionato il Parlamento sull’emergenza coronavirus. Dall’informativa emerge che «il nuovo coronavirus ci preoccupa nella misura in cui ad un tasso basso di mortalità corrisponde un’alta probabilità di contagio che potrebbe colpire la popolazione più debole e anziani e sovraccaricare gli ospedali italiani» visto che i posti di Terapia Intensiva in Italia sono poco più di 4mila e nella maggior parte dei casi servono per pazienti in condizioni gravissime.

«Per questo motivo – ha aggiunto Roberto Speranza – bisogna limitare la diffusione dei contagi e l’isolamento è l’unica strada che garantisce la riduzione della diffusione del virus. Nella stragrande maggioranza dei casi il coronavirus comporta sintomi molto lievi». Questa malattia infettiva, come dicevamo in altri servizi, non è letale come altri virus. «La Sars ha un tasso di mortalità pari al 9,6%, l’Ebola, la cui epidemia in corso in Congo è tutt’ora un’emergenza internazionale di salute pubblica dell’Organizzazione mondiale della Sanità, ha un tasso di mortalità intorno al 50%»

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina