GiudiziariaIn evidenza home

Cocaina e marijuana a Cosenza, il gip convalida i due arresti

Convalidati gli arresti dei due uomini di Cosenza, trovati in possesso di cocaina e marijuana. Le indagini sono del Nucleo Investigativo.

Due giorni fa i carabinieri di Cosenza hanno trovato oltre un chilo e mezzo di droga tra la città bruzia e Rogliano. I militari dell’Arma, in servizio presso il Nucleo Investigativo di Cosenza, hanno arrestato due persone: Giovanni Pagliaro, 54enne del Savuto, e Gianluca Maestri, 42enne di Cosenza. Al primo, i carabinieri hanno trovato 529 grammi di cocaina, oltre ai 14 grammi di marijuana e un bilancio di precisione. Al secondo, invece, l’Arma dei carabinieri ha sequestrato 1232 grammi di erba, in un appartamento situato nel comune di Rende. A ciò si aggiunge la detenzione «senza giustificato motivo» di un bastone in legno avente la lunghezza di 86 centimetri e di una mazza lunga 86 centimetri, occultati all’interno di una macchina. 

Il gip del tribunale di Cosenza, Giuseppe Greco, al termine dell’udienza di convalida, ha confermato gli arresti, applicando la misura cautelare a carico dei due indagati. Per Giovanni Pagliaro, difeso dall’avvocato Antonella Rizzuto, sono scattati gli arresti domiciliari (ma la procura aveva chiesto il carcere) con il braccialetto elettronico. Per Gianluca Maestri, invece, il giudice per le indagini preliminari ha applicato la custodia in carcere. 

Secondo le valutazioni del gip Greco, il quantitativo di sostanza stupefacente rinvenuto nella disponibilità dei due uomini di Cosenza era destinato allo spaccio. A conferma di ciò, il denaro rinvenuto a Maestri, complessivamente 2350 euro. Inoltre, sulla base degli accertamenti svolti a Vibo Valentia, Pagliaro avrebbe potuto ricavare 2317,4 dosi medie singole di cocaina e 2,4 di marijuana, mentre dallo stupefacente trovato in possesso da Maestri si sarebbero potute ricevere 1027,5 dosi medie singole di marijuana.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo per la cronaca giudiziaria nel Distretto di Catanzaro. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina