mercoledì,Agosto 10 2022

Palazzo dei Bruzi, vertice su welfare e commercio

Si è riunito questa mattina a Palazzo dei Bruzi il coordinamento delle funzioni di supporto per la gestione delle attività commerciali, di volontariato e di protezione civile istituito dall’amministrazione comunale per fronteggiare l’emergenza coronavirus e venire incontro alle necessità della popolazione. Al tavolo hanno preso parte l’assessore alle Attività economiche e produttive Loredana Pastore, la

Palazzo dei Bruzi, vertice su welfare e commercio

Si è riunito questa mattina a Palazzo dei Bruzi il coordinamento delle funzioni di supporto per la gestione delle attività commerciali, di volontariato e di protezione civile istituito dall’amministrazione comunale per fronteggiare l’emergenza coronavirus e venire incontro alle necessità della popolazione. Al tavolo hanno preso parte l’assessore alle Attività economiche e produttive Loredana Pastore, la delegata del sindaco al terzo settore Alessandra De Rosa, il dirigente del settore Protezione civile Antonella Rino, il dirigente del settore Welfare Giampiero Scaramuzzo e la direttrice del Centro Servizi per il Volontariato (CSV) Maria Carla Coscarella.

Con riferimento alle attività di volontariato già avviate dal Comune, dal Centro operativo della Protezione civile (formalmente aperto da ieri come dalle disposizioni contenute nell’ordinanza della governatrice Santelli) e dal CSV per chiamare a raccolta i volontari ed evitare l’isolamento delle persone anziane, maggiormente esposte ai rischi sanitari derivanti dal coronavirus e quindi costretti a non uscire di casa, il coordinamento ha stabilito di aggiornare in maniera continuativa l’elenco delle associazioni che hanno aderito e stanno continuando ad aderire all’appello di venerdì scorso.

Nell’appello Palazzo dei Bruzi, il COC e il CSV avevano chiesto alle associazioni presenti sul territorio urbano di manifestare la loro disponibilità ad offrire un aiuto e un supporto alle persone anziane, consegnando farmaci e la spesa a domicilio ed occupandosi del disbrigo di pratiche e del trasporto, in sicurezza, verso luoghi di cura. Nella riunione è stato ribadito che, in caso di necessità, gli interessati possono contattare i vigili urbani del Comune di Cosenza ai seguenti numeri di telefono : 0984-813793 e 0984-813769 oppure al numero di cellulare, attivo h24, 348-3904832. Si può anche telefonare al CSV di Cosenza al numero di telefono 0984-464674. I vigili urbani saranno in grado di fornire in tempo reale l’elenco aggiornato delle associazioni di volontariato che hanno aderito o stanno aderendo in queste ore all’iniziativa di supporto alle persone anziane.

La Pastore ha invitato gli esercizi commerciali ad adottare, con la massima accortezza, tutte le misure igienico-sanitarie contenute nell’allegato 1 del DPCM del 4 marzo scorso. A questo scopo i vigili urbani cureranno la distribuzione a tutti gli esercizi commerciali di un apposito volantino, da esporre all’interno in maniera visibile, che riproduce fedelmente le misure. Gli operatori della polizia municipale sensibilizzeranno i commercianti, con appositi controlli, affinché siano rispettate le disposizioni.

Nel corso della riunione a Palazzo dei Bruzi è stata decisa, per evitare assembramenti e code agli uffici comunali, anche una ulteriore proroga del termine di scadenza della validità delle parking card che era stato fissato al prossimo 31 marzo. A breve sarà comunicata la data della nuova scadenza. Il coordinamento ha diffuso anche i numeri della protezione civile comunale cui si può telefonare in caso di necessità: 0984-813726 o 0984-813715 (lunedì e giovedì dalle 7,30 alle 18,00; il martedì, mercoledì e venerdì dalle 7,30 alle 13,30).

Articoli correlati