Cronaca

Coronavirus, donato materiale medico a tre strutture sanitarie della provincia di Cosenza

In questi giorni di emergenza coronavirus si susseguono le iniziative di raccolta fondi da destinare all’acquisto di materiale medico per donarlo alle varie strutture sanitarie, impegnate in questo particolare momento. Quest’ oggi su iniziativa da parte di alcuni ex compagni di scuola sono stati devoluti dispositivi di sicurezza e gel igienizzante, al reparto di malattie infettive dell’Ospedale Civile dell’Annunziata di Cosenza, al nosocomio di Acri ed alla struttura sanitaria per anziani del San Raffaele di Castiglione Cosentino.

Una iniziativa nata grazie a Renato Biasone, il quale ha voluto coinvolgere un suo ex compagno di scuola dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, il dottore Lenino Peluso. Nel giro di pochi giorni, grazie anche ad una app, sono riusciti a raccogliere il budget che ha permesso loro di acquistare il materiale medico poi donato. Dopo questo prima donazione, fanno sapere i promotori, proseguiranno nella raccolta fondi, sempre con l’obiettivo di acquistare il materiale medico che necessita agli operatori sanitari impegnati contro il covid19

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina