Dalla CalabriaIn evidenza home

Regione Calabria, nuova ordinanza: chiuso il Comune di Bocchigliero

Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, comunica la chiusura del Comune di Bocchigliero dopo i tre casi di coronavirus.

«Ho appena emanato l’ordinanza che dispone la “chiusura” del Comune di Bocchigliero (LEGGI QUI LA NOTIZIA). Una misura che si è resa necessaria a seguito del numero di casi di positività al Coronavirus registrati negli ultimi giorni» afferma Jole Santelli, presidente della Regione Calabria.

Bocchigliero è il settimo comune calabrese chiuso con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, così come avvenuto già per Serra San Bruno (VV), Montebello Jonico (RC), San Lucido (CS), Cutro (KR), Rogliano (CS) e Santo Stefano di Rogliano (CS).

Chiuso il Comune di Bocchigliero, cosa prevede l’ordinanza

L’ordinanza prevede il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui ivi presenti oltre che il divieto di accesso nel territorio comunale. Nell’ordinanza è disposta la sospensione delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.

Possono transitare in entrata e in uscita nel comune gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nei controlli e nell’assistenza alle attività relative all’emergenza nonché gli esercenti delle attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali alle stesse, con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione individuale. È comunque consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina