Dall' ItaliaIn evidenza home

Coronavirus, oggi mille guariti in più. Ma i nuovi casi non scendono di tanto

Coronavirus sempre più presente in Italia con 5210 nuovi casi. I positivi giornalieri scendono di 121 unità. Più di mille persone guarite.

La bella notizia è sicuramente il numero elevato di guariti in Italia. Oggi più di mille persone (1036) sono state dimesse o non presentano più i sintomi del coronavirus. Un dato positivo rispetto alla giornata di ieri dove i morti erano maggiori. I nuovi positivi scendono di 121 unità (3612 ieri contro i 3491 di oggi), ma i casi totali rimangono alti: 5210. Sebbene i contagi giornalieri sembrano diminuire, la curva epidemiologica tiene conto dei decessi e dei guariti oltre che dei casi accertati di Covid-19. In alcune zone dell’Italia – più precisamente in Lombardia – la curva scende lentamente ma al Sud invece si registra un aumento che fa da contrappeso al totale dei casi di coronavirus. Per cui, la strada è ancora lunga. Tra i morti segnaliamo il numero sempre più alto di medici: siamo a 31.

I casi accertati in Italia: gli ultimi aggiornamenti

  • 74.386 i casi totali, le persone attualmente positive sono 57.521, 7.503 deceduti e 9.362 guariti.

Tra i 57.521 positivi:

  • 30.920 si trovano in isolamento domiciliare
  • 23.112 ricoverati con sintomi
  • 3.489 in terapia intensiva
Coronavirus, oggi più di mille guariti. Ma i nuovi casi non scendono di tanto

I casi di coronavirus nelle singole regioni: dalla Lombardia alla Sicilia

  • 20.591 in Lombardia
  • 8.256 in Emilia Romagna
  • 5.745 in Veneto
  • 5.556 in Piemonte
  • 2.776 in Toscana
  • 2.639 nelle Marche
  • 1.826 in Liguria
  • 1.806 in Trentino Alto Adige
  • 1.675 nel Lazio
  • 1.072 in Campania
  • 1.023 in Puglia
  • 936 in Sicilia
  • 911 in Friuli Venezia Giulia
  • 738 in Abruzzo
  • 686 in Umbria
  • 412 in Sardegna
  • 375 in Valle d’Aosta
  • 333 in Calabria
  • 112 in Basilicata
  • 53 in Molise

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina