Dall' ItaliaIn evidenza home

I dati dell’Istituto Superiore di Sanità: l’età media dei contagiati in Calabria

L'Istituto Superiore di Sanità illustra i dati della Calabria, analizzando 155 casi di coronavirus. Numeri aggiornati al 23 marzo 2020.

Il bollettino dell’Istituto Superiore di Sanità, sebbene sia aggiornato con dati non in linea con quelli che la Protezione Civile Nazionale comunica ogni giorno, fotografa meglio la situazione epidemiologica nelle singole regioni italiane. Sono numeri che mettono in risalto l’età media delle persone contagiate e soprattutto le aree dove il coronavirus ha colpito maggiormente.

In provincia di Cosenza la Governatrice Jole Santelli ha disposto la chiusura di quattro comuni “cluster”: Rogliano, Santo Stefano di Rogliano, San Lucido e Bocchigliero. Chiusi anche i comuni di Cutro, Serra San Bruno e Montebello Jonico. A rischio anche Corigliano Rossano, visti l’elevato tasso di contagi che si registrano in questi giorni.

Istituto Superiore di Sanità, i dati aggiornati in Calabria (al 23 marzo 2020)

L’Istituto Superiore di Sanità ha analizzato 155 casi di coronavirus, diagnosticati dai laboratori di riferimento regionale. Da questi dati si evince che l’età mediana in Calabria è di 58 anni. Infatti la fascia d’età più colpita da Covid-19, rispetto ai dati nazionale (età mediana di 63 anni), è quella che va dai 50 ai 59 anni. A seguire poi la fascia d’età 60-69 anni, 70-79 anni e 40-49 anni.

Ad oggi, secondo gli elementi in possesso dell’Istituto Superiore di Sanità, il Covid-19 in Calabria ha contagiato due bambini compresi tra 0-9 anni. Rispetto all’attualità, l’Iss conta quattro decessi, ma sappiamo invece che i morti ad oggi sono 12 (LEGGI LE ULTIME NOTIZIE). Tra i 155 contagiati spiccano i 14 operatori sanitari infetti. Infine, la provincia più colpita è quella di Cosenza (63). Segue Catanzaro (35), Crotone (26), Reggio Calabria (15) e Vibo Valentia (6).

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina