sabato,Luglio 20 2024

Ecologia Oggi, nuovo affondo di Ambrogio: «Chi fa impresa si assume rischi aziendali»»

Non si placa il botta e risposta tra Ecologia Oggi, e il consigliere di minoranza Marco Ambrogio. Soltanto ieri l’azienda di Eugenio Guarascio aveva replicato evidenziando come da Palazzo dei Bruzi facciano male i conti. In sostanza, sebbene sia stato erogato il canone del mese di febbraio 2020, si lamenta la morosità di una cospicua

Ecologia Oggi, nuovo affondo di Ambrogio: «Chi fa impresa si assume rischi aziendali»»

Non si placa il botta e risposta tra Ecologia Oggi, e il consigliere di minoranza Marco Ambrogio. Soltanto ieri l’azienda di Eugenio Guarascio aveva replicato evidenziando come da Palazzo dei Bruzi facciano male i conti. In sostanza, sebbene sia stato erogato il canone del mese di febbraio 2020, si lamenta la morosità di una cospicua parte di 2019. «Apprezzo lo spirito collaborativo adottato dall’azienda per la risoluzione dei problemi – dice Ambrogio -. Tuttavia mi preme puntualizzare alcuni elementi che probabilmente saranno sfuggiti, ma che servono per meglio chiarire la vicenda».

Il rischio aziendale ricordato da Ambrogio ad Ecologia Oggi

«Mi fa piacere – spiega Ambrogio – che mi venga dato atto che il Comune abbia già erogato alla vostra azienda il saldo della mensilità relativa ai servizi svolti per il mese di febbraio. Tuttavia ciò che segnalate nella lettera di risposta alla mia diffida circa il fatto che io, nella mia qualità di consigliere comunale dovrei interessarmi presso l’O.S.L. per smobilizzare quei pagamenti mi preme ricordare che proprio quell’organismo è totalmente esterno alla macchina comunale e che quindi quei pagamenti, non rientrano più nelle nostre competenze». Il consigliere poi sceglie di non andare tanto per il sottile. «Mi sarà consentito rimarcare – aggiunge riferendosi ad Ecologia Oggi – che quando si decide di fare impresa, la si fa assumendosi proprio il c.d. rischio aziendale. Altrimenti, quello da voi prestato e che correttamente chiamate “servizio essenziale”, potrebbe essere svolto direttamente dal Comune con assorbimento diretto del personale».

L’auspicio finale

Marco Ambrogio chiude infine la sua controreplica ad Ecologia Oggi esplicitando un auspicio. «Confidando nella vostra collaborazione e avendo io avuto rassicurazione dagli uffici competenti, che entro la metà del mese di aprile vi verrà saldata la fattura relativa al mese di marzo, mi auguro che la stessa verrà elargita ai dipendenti per il soddisfacimento della mensilità corrente in modo tra l’altro di alleviare le già grandi difficoltà che questo periodo sta causando ad ogni famiglia».