CronacaIn evidenza home

Risolto il giallo di Casali del Manco, il Comune: «Tampone positivo»

Il sindaco di Casali del Manco, Nuccio Martire questa mattina ha comunicato l'esito positivo del tampone, dopo il provvedimento dell'Asp di Cosenza.

Dopo tre giorni di tira e molla, con le testate giornalistiche prese di mira per aver soltanto riportato i dati ufficiali dell’Asp di Cosenza, si risolve il giallo di Casali del Manco. Ieri sera il sindaco Nuccio Martire aveva dichiarato alla nostra testata (LEGGI QUI LE SUE DICHIARAZIONI) che l’Asp di Cosenza non aveva comunicato l’esito del caso positivo al suo Comune. Cosa che è avvenuta oggi intorno alle 10, quando lo stesso primo cittadino ha emanato un’ordinanza prescrivendo la quarantena obbligatoria fino al 5 aprile ai parenti stretti del paziente positivo al Covid19.

La nostra posizione in merito alla vicenda di Casali del Manco

Primo caso quindi a Casali del Manco, dopo vari esami eseguiti sul paziente che si trova ricoverato presso l’ospedale di Cosenza da circa 10 giorni. Ci teniamo a ribadire, tuttavia, che i numeri che riportiamo dell’emergenza coronavirus si riferiscono a fonti ufficiali, di cui ci fidiamo ciecamente, perché deputate a raccogliere l’esito dei tamponi per l’Asp di Cosenza, trasmessi poi alla Regione Calabria e alla Protezione Civile. Non saranno più tollerate dunque alcune affermazioni capziose da parte di coloro che non sono a conoscenza di come vengono acquisiti i dati, in una fase così critica della storia del nostro Paese.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina