Cosenza Calcio

Cosenza, 460mila euro di commissioni ai procuratori nel 2019

La Figc ha reso note le commissioni del Cosenza e delle altre formazioni cadette ai procuratori nel corso del 2019. Ecco tutti i dettagli.

Il Cosenza nel corso del 2019 ha garantito ai procuratori dei calciatori commissioni per 458.867,85 euro. Il dato è stato comunicato direttamente dalla Figc come impone il regolamento vigente. La somma complessiva abbraccia chiaramente i due scorci di stagione in cui si sono tenute le sessioni di calciomercato. Quella di gennaio, la famosa finestra di riparazione, e quella estiva in cui vengono allestite le compagini per il campionato. A proposito di sessioni, chissà che succederebbe con una lunga da agosto a dicembre…

Le commissioni del Cosenza ai procuratori

Il presidente del Cosenza Guarascio è da sempre poco propenso a garantire le commissioni ai procuratori dei calciatori. Ritiene le figure degli agenti non essenziali e gravemente esose sul bilancio. Non sono mancati nel recente passato momenti di forte tensione a margine di ritardi su ritardi nei pagamenti. Alla fine, però, seppur dietro svariate sollecitazioni, se ne è venuto a capo con le carte bollate non finite sulla stampa.

Empoli con il ritmo della Serie A

In totale, il Cosenza e le altre compagini di Serie B hanno corrisposto commissioni ai procuratori per 19.425.314,46 di euro. In testa a questa particolare classifica c’è l’Empoli (6.028.166,66) che viaggia ad un ritmo di Serie A. A seguire Frosinone (2.148.418,08), Chievo Verona (1.849.899,40), Benevento (1.604.154,68) e Pescara (1.159.270,46). Hanno speso molto anche Spezia (883.543,08), Crotone (872.020,00), Cremonese (772.792,40), Venezia (648.848,34) e Ascoli (621.164,94). In fondo alla speciale graduatoria si trovano Salernitana (599.172,70), Cosenza (458.867,85), Perugia (456.863,31), Livorno (435.253,00), Entella (343.099,00), Pisa (275.712,00), Pordenone (150.759,57), , Trapani (64.055,39) e Cittadella (53.253,60). Non comunicato il dato della Juve Stabia.

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina