Cosenza CalcioCronaca

Coronavirus, gli ultrà a sostegno di Cosenza. Raccolte fondi, mascherine e dirette radio

Una serie di iniziative a sostegno dei cittadini e degli operatori sanitari in lotta contro il Coronavirus: gli ultrà rispondono all'appello.

Il mondo ultrà si è già sensibilizzato da tempo nella lotta al Coronavirus. Il web è pieno di immagini dei fan dell’Atalanta ritratti in prima fila nel campo della solidarietà. Così come a Cosenza nessuno dimenticherà il gesto degli Ultras Frankfurt che hanno sostenuto l’Annunziata. I supporter locali della Curva Sud, nel frattempo hanno messo in piedi una serie di iniziative che abbracciano diversi ambiti.

La vicinanza all’Ospedale dell’Annunziata

«Il Coronavirus? Intendiamo raccogliere fondi per acquistare apparecchiature mediche da donare all’ospedale dell’Annunziata – dicono gli Ultrà Cosenza Curva Sud 1978 -. Questo per supportare le associazioni di volontariato che in questo momento sono in prima linea nella lotta. Un gesto di amore per la nostra città da parte di chi la difende e la sostiene dentro e fuori lo stadio». E’ stato aperto un canale telematico per i versamenti tramite l’ormai noto gofoundme. Cliccando qui si potrà dimostrare vicinanza.

Ultrà, Coronavirus e Radio Ciroma

Sabato prossimo, stando in casa non dovrebbe essere complicato, si potrà seguire un’interessante diretta radio. «Non potendoci trovare sui gradoni degli stadi vi diamo appuntamento all’11 aprile, alle ore 15.00, sulle frequenze di di Radio Ciroma (107.5. fm) – aggiungono -. Vi aggiorneremo su come gli ultrà, molto spesso dipinti come il male della società, stanno affrontando questa emergenza. Parleremo delle iniziative partite dalle curve in solidarietà ai propri territori e di ciò che, nel nostro piccolo, stiamo portando avanti nella città di Cosenza. Discuteremo di come il Coronavirus abbia evidenziato le contraddizioni del sistema calcio. Purtroppo ancora una volta i soldi vengono prima di tutto, anche della vita stessa».

Le mascherine rossoblù

Per favorire il contrasto al Coronavirus, gli Ultrà Cosenza 1978 Curva Sud nei giorni scorsi hanno acquistato centinaia di mascherine rossoblù al costo di 5 euro. Hanno anche ringraziato “Nunzia Atelier Iusi” per averle confezionate. «Verranno vendute a 8 euro – evidenziano -. Chiediamo un piccolo contributo in più per sostenere La Terra di Piero, alla quale verrà devoluto il ricavato della vendita in beni di prima di necessità. In questo momento per noi è fondamentale dare un piccolo supporto a chi da giorni è in prima linea, rischiando la propria salute e facendo sacrifici immani, per dare un aiuto concreto a chi in questo momento si trova in difficoltà».

Tags
Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina