Dalla CalabriaIn evidenza home

L’Asp di Cosenza non invia il bollettino: solo 4 casi in più in provincia?

L'Asp di Cosenza comunica che anche stasera non saranno disponibili i dati aggiornati in provincia. Quelli della Regione sono di 24 ore fa.

Ieri sera (LEGGI QUI) in provincia di Cosenza si registravano 275 casi. Oggi la Regione Calabria, nel conteggio territoriale, ne ha comunicati 272 (LEGGI QUI). Altri tre pazienti sono ricoverati presso il “Mater Domini” di Catanzaro, ma provengono dal Cosentino. Il totale è di 275. Ma è un dato di 24 ore fa. Anche perché ieri, giustificando l’Asp di Cosenza di non aver inviato il solito bollettino comune per comune, che senza dubbio è più attuale rispetto a quello della Regione Calabria, avevamo già segnalato i 12 casi in più rispetto al giorno prima.

Nel bollettino delle ore 17 della Regione Calabria, i casi vengono aggiornati fino alle ore 14.30. Non comprendono, quindi, i dati delle ultime 24 ore che, in realtà, cambiano (seppur di poco) il dato reale dell’andamento epidemiologico in Calabria. Tuttavia, attendevamo i dati dell’Asp di Cosenza per avere un quadro della situazione ancora più reale, visto che in alcuni comuni ci sono nuovi positivi. Tre in più a Paola e uno in più a Marano Marchesato. Quindi, solo con questi numeri saremmo già a 279. Una differenza di 4 rispetto alle ore 17.

L’Asp di Cosenza, però, ci ha comunicato che per la seconda serata consecutiva non poteva inviare i dati per problemi organizzativi. Strano, visto che fino all’altro giorno il Dipartimento di Prevenzione era preciso e puntuale. L’Asp di Cosenza – ricordiamo al commissario Giuseppe Zuccatelli, pressato nei giorni scorsi da un sindaco dello Jonio cosentino che chiedeva di non inviare i dati ai giornali – non fa un favore alle testate giornalistiche, ma penalizza gli abitanti in provincia di Cosenza (e non solo), che pretendono di essere informati dettagliatamente sui dati complessivi e non su quelli parziali della Regione Calabria. Una confusione che nuoce alla verità.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina