Cronaca

Santa Maria del Cedro, arrestato un pregiudicato di 49 anni

Il custode di un complesso residenziale di abitazioni estive becca un malvivente che poco prima aveva rubato un forno elettrico: arrestato.

Nella tarda notte del 29 aprile 2020 a Santa Maria del Cedro i militari della locale Stazione Carabinieri, coadiuvati dalla Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Scalea hanno tratto in arresto B.A. 49enne pregiudicato del posto per furto in abitazione.

In particolare il malvivente, poco prima della mezzanotte, dopo essersi introdotto all’interno di un’abitazione estiva posta all’interno di un parco condominiale, ha asportato un forno elettrico. Suo malgrado, però, veniva sorpreso dal responsabile condominiale impiegato nella consueta ronda tra le abitazioni estive. È proprio durante questa attività ispettiva che l’attenzione di quest’ultimo è stata attratta da alcuni rumori provenienti dall’interno di un appartamento, quindi si è avvicinato constatando, inaspettatamente, che la porta del plesso abitativo fosse aperta.

Il ruolo del responsabile condominiale

Proprio in quel frangente, il malfattore usciva dall’abitazione con sottobraccio un forno elettrico e, rimanendo sbalordito alla vista del custode, abbandonava la refurtiva e scappava per le vie limitrofe. Però, probabilmente per il timore di essere stato riconosciuto dall’uomo, essendo a volto scoperto, il delinquente, armatosi di spranga in ferro, tornava sul luogo del fatto per minacciare il custode a non chiamare i carabinieri.

Ma il responsabile condominiale aveva già richiesto aiuto tramite il numero di emergenza 112 ed infatti, proprio in quella concitata fase, sono giunte due autovetture militari. Il malvivente, vistosi braccato, si è dato nuovamente alla fuga facendo perdere per alcuni istanti le sue tracce e venendo, poco dopo, intercettato dai carabinieri mentre si nascondeva tra le abitazioni di un altro parco condominiale. 

Informata la Procura della Repubblica di Paola, il pregiudicato 49enne è stato dichiarato in stato di arresto. Nel corso dell’udienza dinanzi al G.I.P. presso il Tribunale di Paola, svoltasi oggi, l’arresto è stato convalidato e sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina