GiudiziariaIn evidenza home

Cosenza, rapina da 50 euro: condannati i due imputati

Lo scorso novembre i due presunti rapinatori avevano aggredito una donna che si accingeva ad entrare in banca. Ma in borsa aveva solo 50 euro.

Condannati in primo grado i due presunti rapinatori di Cosenza che nel novembre scorso avevano aggredito una donna di Cosenza intenta ad entrare in banca. Una rapina da 50 euro, ma la polizia riteneva che i due, Carmelo Ritacco e Giovanni Presta, erano convinti che la vittima fosse intenzionata a depositare una cifra ben più cospicua. Nella borsa, tuttavia, c’era solo una banconota e così scapparono via.

Oggi si è celebrata l’udienza col rito abbreviato dinanzi al gup del tribunale di Cosenza, Piero Santese. La procura di Cosenza aveva chiesto una condanna a 5 anni e 8 mesi per ciascuno degli imputati, ma il giudice nel caso di Carmelo Ritacco (difeso dall’avvocato Simona Manna) ha inflitto una pena a 6 anni e 8 mesi, visti i precedenti penali, e a 3 anni per Giovanni Presta (difeso dagli avvocati Gianluca Garritano e Cristian Cristiano).

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina