Senza categoriaSotto l'ombrellone

Il turismo 2020 all’insegna della “prossimità”

Vacanze non troppo lontane da casa: questo il must della prossima estate

Sì viaggiare, evitando le cure più dure. Non è l’incipit del remake del famoso brano di Lucio Battisti, ma l’augurio che si fanno gli italiani in tempi di coronavirus. Dopo settimane e settimane trascorse tra le mura domestiche, infatti, adesso si attende con ansia il periodo estivo per stare il più possibile all’aria aperta e godersi magari una bella vacanza. Di sicuro non saranno mesi semplici dal punto di vista economico, ma c’è un’Italia da rimettere in moto e il turismo è una delle voci più importanti del nostro bilancio. Questo lo sa bene anche il mondo politico.

L’ultimo decreto prevede un bonus vacanze che potrà arrivare ai 500 euro (in base al nucleo familiare e all’Isee) e lo stesso premier Conte ha del resto aperto alla possibilità di un periodo di ferie, auspicando che gli italiani possano trascorrerle nella nostra penisola, chiaramente con regole e cautele che saranno decise strada facendo, tenendo sempre d’occhio il quadro epidemiologico. La cautela dovrà essere massima.

Che sia una località di mare o una di montagna la vostra scelta, il succo non cambia. Non sarà un’estate come tutte le altre e questo lo sanno benissimo anche gli operatori del settore, già al lavoro per adeguare le loro strutture. Aerei, treni e traghetti dovranno far sì, tra le altre cose, che venga rispettata la distanza di sicurezza di almeno un metro e dovranno garantire anche un’adeguata sanificazione dei mezzi. Igiene e precauzioni massime anche per quanto riguarda strutture ricettive e lidi in spiaggia. A proposito di quest’ultimi, l’ipotesi di installare divisori di plexiglass sulla sabbia ha scatenato molti commenti sui social. Più facile pensare ad una riduzione del numero di ombrelloni con conseguente maggior distanza tra essi. Tanti proprietari di lidi attrezzati sono già all’opera.

Un turismo di prossimità 

Il turismo dell’estate 2020 sarà “di prossimità”. Difficilmente qualcuno penserà di fare lunghi spostamenti, ammesso che saranno concessi. Più facile pensare invece che si possa andare alla riscoperta di borghi e luoghi magari meno conosciuti della nostra bella Italia. Anche con la propria autovettura ci si potrà spingere verso posti non troppo distanti ma comunque incantevoli e magari poco affollati, privilegiando l’opportunità di vivere una situazione poco stressante con la propria famiglia. Del resto chi l’ha detto che per vivere una vacanza da sogno bisogna per forza oltrepassare i confini nazionali?

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina