Spettacolo & Cultura

Aristoteles, ecco la biografia di Urs Althaus, il bomber de “L’allenatore nel pallone”

"Io Aristoteles, il negro svizzero" è la biografia di Urs Althaus in uscita il prossimo 7 agosto

Magari il nome di Urs Althaus vi dirà poco, ma se parliamo di Aristoteles allora sì, vi si aprirà l’album del ricordi. Perché nessuno ha dimenticato il bomber della Longobarda, la squadra che Lino Banfi, alias Oronzo Canà, portò alla salvezza nel film cult “L’allenatore nel pallone”. 

Una pellicola recentemente elogiata e riportata alla memoria addirittura dal “Guardian”, uno dei principali quotidiani del mondo. Aristoteles fu scoperto in un campetto di periferia a Rio de Janeiro e portato in Italia, dove al termine di una stagione travagliata, vissuta tra saudade e colpi di classe, consentì alla Longobarda di salvarsi con una doppietta in pochi minuti all’ultima giornata.

Urs Althaus è l’attore che ha impersonato Aristoteles e non è brasiliano. E’ svizzero e nella sua biografia “Io Aristoteles, il negro svizzero” ci racconta la sua vita. Che è stata anch’essa piena di alti e bassi.

Ha provato a farsi largo nel calcio, poi è stato il primo uomo di colore che ha posato su GQ. Quindi le prime esperienze nel cinema, parti in film non certo di spessore, quindi il film che lo ha reso celebre a tutti gli appassionati di calcio. E poi tante storie di vita. Gli eccessi, le delusioni. Altre apparizioni nel cinema, dove si ritaglia anche un posto ne “Il nome della rosa” di Umberto Eco, e poi attore di fiction. Un libro che sarà disponibile dal prossimo 7 agosto (QUI IL LINK di Amazon) e che vede autore della prefazione Ciccio Graziani.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina