Cosenza Calcio

Cosenza, lettera dei calciatori a Guarascio controfirmata dall’Aic

I calciatori del Cosenza hanno inviato al presidente Guarascio una lettera, controfirmata dall'avvocato Aic. Il patron ha ricevuto la missiva ed espresso il proprio pensiero a riguardo.

I calciatori del Cosenza nei giorni scorsi hanno provato a rompere il ghiaccio con il presidente Eugenio Guarascio. Hanno spedito una lettera in società controfirmata dall’avvocato Luca Miranda. Si tratta di un componente dell’ufficio legale dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC). Corsi e compagni hanno chiesto, in vista dell’eventuale ripresa del campionato, di potersi allenare allo stadio o in una struttura idonea. Questo perché, come noto, i tesserati rossoblù rimasti in città stanno sostenendo al Parco Nicholas Green delle sedute individuali. Nulla di particolarmente performante, giusto qualche esercizio per non perdere tutta la forma accumulata in stagione.

Cosenza, lettera dei calciatori a Guarascio controfirmata dall’Aic

Il fatto che la lettera abbia ottenuto un “visto” sindacale è da considerarsi un passaggio fondamentale. I componenti dello spogliatoio hanno preferito farsi guidare dall’Aic in questo particolare frangente. Del resto la loro era solo una richiesta, bensì formale, di passaggio ad una “fase-2”. Il confronto con il presidente Guarascio, ad ogni modo, è imminente e sul tavolo le argomentazioni da affrontare saranno almeno un paio. La prima riguarda il paventato taglio degli stipendi, la seconda i prolungamenti di contratto (o gli adeguamenti) fino al 31 agosto. Il dibattimento sarà molto in voga da nord a sud e in ogni categoria. L’esempio lampante, guardando in Serie A, è quello di Kulusevski. Se la Juve volesse e se il Parma non trovasse un accordo a riguardo, da luglio il giovane svedese non potrebbe più giocare con i ducali.

Cosa filtra da Via degli Stadi

Ricevuta la lettera dei calciatori e dell’Aic, Guarascio ha fatto sapere di aver apprezzato la volontà dei suoi tesserati di rientrare in campo al più presto. Da Via degli Stadi si fa presente che anche in seno al club c’è la medesima intenzione. A tal proposito – viene evidenziato ancora – domani dovrebbe essere il giorno spartiacque. A margine dell’incontro tra il ministro Spadafora e la Figc, è atteso un cambio di marcia in tutto lo Stivale e non solo a Cosenza. Viceversa calerebbe il sipario sul torneo 2019-2020 e si aprirebbe la stagione dei tribunali…

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina