CronacaIn evidenza home

Paola, blitz della polizia: pregiudicato occupa area demaniale di 5200 mq

Il commissariato di Paola ieri ha sequestrato una vasta area demaniale occupata abusivamente da un uomo. Ecco cosa hanno trovato gli agenti.

Il commissariato di Polizia di Paola, diretto dal vice questore Giuseppe Zanfini, ieri ha sequestrato un’area demaniale marittima di 5.200 mq circa, proprio a ridosso della spiaggia della città tirrenica, occupata abusivamente per la coltivazione di numerose piante nonché utilizzata per l’allevamento di animali. Nei giorni scorsi, dalla verifica di alcune relazioni tecniche comunali, la polizia ha predisposto e svolto servizi di osservazione, documentati da videoriprese ad opera della Scientifica, che permettevano di accertare che un quarantesettenne di Paola aveva occupato l’area  di cui trattasi abusivamente. 

Proceduto al sequestro dell’area demaniale illegalmente occupata, gli agenti di polizia hanno trovato anche un impianto di irrigazione, attraverso il quale un pregiudicato di Paola attingeva illegalmente l’acqua dalla rete idrica comunale, o di proprietà privata, utilizzata per innaffiare le piante da orto e gli alberi da frutto, quali circa 40 piante di ulivo, 2 riquadri coltivati a patate, circa 20-25 piante grasse e fichi d’india, 4 piante di agrumi e un albero di gelso bianco e 2 rossi, 5 piante di viti, 3 alberi di fico, 10 piante yuk, 200 piantine di melanzane e coltivazioni di aglio, cetrioli, cipolla, fagiolini e tanti altri ortaggi.

All’interno dell’area sequestrata vi era una gabbia in legno e rete metallica,  con all’interno animali da allevamento, nelle more del sequestro le bestie venivano affidate per l’accudimento. L’area sottoposta a sequestro è stata delimitata da apposita visibile segnaletica. L’uomo invece è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Paola per il reato di occupazione abusiva di area demaniale marittima.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina