Dal MondoIn evidenza home

Il braccialetto che ti dice se hai il Covid. La svolta di una start up dal cuore italiano

Una volta indossato può rilevare sia soggetti asintomatici che pre-sintomatici grazie a un algoritmo

Si chiama Empatica e potrebbe essere lo strumento decisivo per il tracciamento dei malati di Covid-19. Parliamo di un braccialetto creato dalla fucina di una ex start-up italiana, Empatica, fondata dal 37enne Matteo Lai. La società si è americanizzata e insieme al Mit di Boston hanno perfezionato il braccialetto che dovrebbe individuare sia i soggetti asintomatici che i presintomatici (che non hanno ancora sviluppato i sintomi ma lo faranno in breve tempo).

Come si legge nella nota stampa diffusa dal Barda (Biomedical Advanced Research and Development), divisione del ministero della Salute statunitense che si occupa di ricerca e innovazione, il sistema, chiamato Aura, è completamente non invasivo e utilizza le funzionalità di uno smartwatch, con il software e l’intelligenza artificiale di Empatica. Aura consentirà un monitoraggio continuo del soggetto prima della comparsa dei sintomi da Sars-Cov2 inviando un avviso all’utente e al suo medico.

Tutto questo è possibile grazie all’individuazione di un bio marcatore in grado di predire le infezioni respiratorie. Già da cinque anni negli States sono al lavoro su questo progetto e, alla luce dell’emergenza da Coronavirus, il know-how della ricerca assume tutta un’altra importanza . L’obiettivo originario era fornire la popolazione di uno strumento per difendersi in caso di guerra batteriologica. I ricercatori di Matteo Lai, che in gran parte stanno ancora in Italia, hanno la correlazione fra la diffusione del virus influenzale anche in assenza di sintomi e alcuni parametri biologici, e questo ha consentito di elaborare un algoritmo adattato al covid19. I test clinici su operatori sanitari esposti al contagio e su pazienti sono già iniziati. Già fra 30 giorni si saranno i primi risultati.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina