martedì,Settembre 27 2022

Cosenza-Virtus Entella: le pagelle dei calciatori rossoblù

PERINA: VOTO 6 Viene chiamato all’intervento solo da tiri dalla distanza: risponde presente con ordinaria amministrazione a Settembrini e Paolucci (due volte). Senza affanni pure su Rodriguez, capitola quando Poli è a due metri da lui indisturbato. IDDA: VOTO 6.5 Provvidenziale in una diagonale nel primo tempo su Morra. Dei tre dietro è quello che

Cosenza-Virtus Entella: le pagelle dei calciatori rossoblù

[nextpage title=”PERINA” ]

PERINA: VOTO 6 Viene chiamato all’intervento solo da tiri dalla distanza: risponde presente con ordinaria amministrazione a Settembrini e Paolucci (due volte). Senza affanni pure su Rodriguez, capitola quando Poli è a due metri da lui indisturbato.

[/nextpage]

[nextpage title=”IDDA” ]

IDDA: VOTO 6.5 Provvidenziale in una diagonale nel primo tempo su Morra. Dei tre dietro è quello che disputa la partita più attenta e di sostanza, spendendo anche un giallo per marcare il suo territorio.

[/nextpage]

[nextpage title=”SCHIAVI” ]

SCHIAVI: VOTO 6 Per rompere il ghiaccio dopo qualche secondo prova a portare palla perdendola. Si riprende alla distanza guidando il reparto arretrato. Utilizza metodi rudi per destreggiarsi nelle situazioni più complicate.

[/nextpage]

[nextpage title=”LEGITTIMO” ]

LEGITTIMO: VOTO 5.5 Fa fatica nella parte iniziale dell’incontro e sbaglia anche degli appoggi molto semplici. Ad inizio ripresa Morra lo fa secco a centro area e per poco non riapre il match.

[/nextpage]

[nextpage title=”CASASOLA” ]

CASASOLA: VOTO 6.5 Il suo apporto sulla corsia di destra è votato alla concretezza. In sovrapposizione, scodella un paio di cross arretrati mirando al compagno che si stacca. Gara più che positiva arricchita dall’assist a Carretta. Va due volte alla conclusione, ma non è il suo mestiere sebbene abbia il vizietto del gol.

[/nextpage]

[nextpage title=”BRUCCINI” ]

BRUCCINI: VOTO 7 Sesto gol stagionale per Bruccini. Da capitano qual era in campo, prende per mano i compagni con un colpo dei suoi. Il destro che scaglia in rete scuote il Cosenza e dà il via alla rincorsa salvezza. Poi fa legna come se dovesse arrivare il diluvio universale.

[/nextpage]

[nextpage title=”KANOUTE” ]

KANOUTE: VOTO 6 La prestazione di Kanoute è la solita: spunti di qualità e ingenuità in sequenza. Contro la Virtus Entella però prevalgono i primi e la concentrazione resta alta fin quando resta sul rettangolo verde.

[/nextpage]

[nextpage title=”D’ORAZIO” ]

D’ORAZIO: VOTO 6.5 Buona prestazione in entrambe le fasi. Sa che al momento non ha sostituti di ruolo e che non può sprecare le energie inutilmente. Dà assistenza a Legittimo e Baez in egual misura. Nessuna sbavatura da parte sua. Nel finale la spia della benzina è rossa ed entra Bittante.

[/nextpage]

[nextpage title=”CARRETTA” ]

CARRETTA: VOTO 7.5 Abbastanza estraneo alla manovra fino alla mezzora. Poi serve l’assist vincente a Bruccini e si inventa un gol fantastico figlio della sua tecnica individuale. E’ da questa estate che gli si chiede di spaccare le partite con perle del genere.

[/nextpage]

[nextpage title=”RIVIERE” ]

RIVIERE: VOTO 5.5 Controllato a vista da Pellizzer e Poli. Non brilla, ma usa i muscoli per cercare di mantenere la posizione. Pochi palloni giocabili, alcuni li perde facendosi anticipare. Crescerà con il passare dei giorni, non c’è dubbio alcuno: quel pallonetto il Riviere dei giorni migliori lo avrebbe spedito in rete.

[/nextpage]

[nextpage title=”BAEZ” ]

BAEZ: VOTO 6.5 Si fa notare su contropiede a metà primo tempo in cui si fa 60 metri palla al piede. Sbaglia l’ultimo tocco quando Riviere pregustava il tap-in a centro area. Si rifà un minuto dopo entrando nell’azione del vantaggio. Nella ripresa fallisce il 3-0.

[/nextpage]

[nextpage title=”OCCHIUZZI” ]

Mister Occhiuzzi

OCCHIUZZI: VOTO 7 Il Cosenza aveva bisogno di una partita così, di un pomeriggio in cui tornare a credere. La prima mezzora sottotono lascia spazio poi ad una partita che lancia un messaggio al campionato. I Lupi sono vivi e il nuovo mantra dei rossoblù è il 3-4-3. Azzecca la formazione, i suoi uomini lo seguono: può compiere il miracolo che la città gli chiede a gran voce.

[/nextpage]

[nextpage title=”SUBENTRATI” ]

Perla Fifa Asencio dovrebbe lasciare il Cosenza dopo il 30 giugno

CAPELA: VOTO 5.5 Subentra al posto di uno Schiavi con i crampi. Si perde Poli sul 2-1. Per fortuna è una sbavatura indolore.
ASENCIO: VOTO 5 Sponde e qualche pallone allargato sulla fascia. Poi la reazione e il cartellino rosso.
BALHOULI SV
BITTANTE SV
BROH SV

[/nextpage]