lunedì,Giugno 17 2024

‘Ndrangheta reggina, torna in libertà l’imprenditore Giorgio Ottavio Barbieri

Il tribunale del Riesame di Reggio Calabria revoca la misura cautelare degli arresti domiciliari all'imprenditore Giorgio Ottavio Barbieri.

‘Ndrangheta reggina, torna in libertà l’imprenditore Giorgio Ottavio Barbieri

Il tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Giorgio Ottavio Barbieri, arrestato di recente nell’inchiesta “Waterfront“, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria contro le cosche della Piana di Gioia Tauro. Barbieri, lo ricordiamo, è al centro di un’altra inchiesta antimafia, questa volta condotta dalla Dda di Catanzaro, che riguarda gli appalti di Lorica e Scalea, nonché della realizzazione di piazza Bilotti a Cosenza.

Di recente, infine, il tribunale collegiale di Paola lo ha assolto dall’accusa di mafia. Per la Dda di Catanzaro avrebbe fatto parte del clan Muto di Cetraro. Una tesi crollata al termine del processo. (LEGGI QUI)

Articoli correlati