CronacaIn evidenza home

Picchiò la compagna dopo essere uscito dal carcere, ora è ai domiciliari

Il gip del tribunale di Paola ha concesso gli arresti domiciliari a un 49enne di Amantea, accusato di aver picchiato la sua compagna.

E’ uscito dal carcere, Paolo Luani, 49 anni di Amantea, accusato di avere picchiato la moglie una volta uscito di galera, avendo scontato una condanna definitiva nell’ambito del processo “Nepetia“. Luani, infatti, ha parzialmente ammesso i fatti contestati dalla procura di Paola, sulla scorta di una denuncia presentata dalla vittima, massacrata di botte dall’indagato, appena terminato il periodo in regime carcerario.

Pochi giorni dopo è ritornato in cella, non prima di essersi dato alla fuga dopo aver litigato per futili motivi con la compagna che solo in un secondo momento è riuscita a chiamare i soccorsi. Ed è qui che Paolo Luani è scappato mia, temendo probabilmente di finire di nuovo in cella. Poi l’arresto e oggi la scarcerazione decisa, su richiesta dell’avvocato Antonio Quintieri, dal gip del tribunale di Paola, Maria Grazia Elia. Luani, dunque, è agli arresti domiciliari e non potrà allontanarsi dal luogo di detenzione senza autorizzazione dell’autorità giudiziaria.

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina