Cosenza Calcio

Asencio: «Siamo una grande squadra e lo dimostreremo. Io e Riviere…»

Asencio, autore del pari, ammette: “Io e Riviere siamo una grande coppia, in Serie B ce ne sono poche come noi. Contro l'Ascoli...».

Un peccato, perché alla vigilia il Cosenza sapeva di poter vincere e accorciare su molte squadre. Invece il Trapani ha giocato un brutto scherzo ai silani. Il pari finale di Asencio rende meno amara la serata e proietta i silani al prossimo decisivo match contro l’Ascoli.

Così a fine gara l’autore del 2-2 Raul Asencio. «Volevamo vincerla, peccato non esserci riusciti – ha detto a Dazn -. Cosa non è andato? I gol presi sono demeriti nostri. Sì, perché gli episodi a nostro sfavore vengono dopo alcuni errori che dovevamo evitare». Non la manda certo a dire l’attaccante silano. «Dobbiamo correggere questi errori e andare a migliorare queste cose. Siamo una grande squadra e lo possiamo dimostrare».

«Mister Occhiuzzi? Lo conosciamo, è sempre stato vicino alla squadra – aggiunge -. Ci dà una grande mano perché conosce il calcio e studia tanto. Un giudizio sulla mia gara? Potevo fare meglio, ho fatto un po’ di fatica, mi dispiace e cercherò di crescere». A chi invoca lui e Riviere in campo dall’all’inizio Asencio risponde. «Ho detto che possiamo coesistere, peccato che appena è entrato avevo i crampi. Siamo una grande coppia d’attacco e lo stiamo dimostrando. In Serie B che ne sono poche come noi».

All’orizzonte un altro scontro diretto. «L’Ascoli? Era importante non farsi sorpassare dal Trapani, venerdì dobbiamo continuare a fare punti per la salvezza». Finale dedicato ad un suo futuro in Serie A. «Certo che ci penso, ho 22 anni e ci penso altrimenti sarei morto. Sono qua per dare una mano e crescere personalmente. Il resto può attendere». (p. b.)

Mostra altro

Piero Bria

Ideatore e Direttore Responsabile di Cosenza Channel dal 2008. Ha collaborato con Il Quotidiano della Calabria, La Provincia Cosentina, Il Garantista e Direttore responsabile de La Cronaca Sport. Radiocronista per Rlb dal 1997 al 2009 in cui ha raccontato le gare del Cosenza Calcio.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina