Cosenza Calcio

Broh, l’operaio del Cosenza. La stampa lo assolve: «Si fa in due»

Broh ha disputato un match prezioso dal punto di vista tattico. La stampa lo assolve con giudizi positivi approvando la scelta di Occhiuzzi.

Ieri sera Cosenza-Trapani ha regalato emozioni a iosa ai fan rossoblù. Se ancora ce ne fosse bisogno, il segnale dato dalla squadra a Roberto Occhiuzzi è stato ampiamente positivo. Il tecnico, però, ha colto anche altri aspetti estremamente positivi nella gara di ieri. La nuova prestazione da Speedy Gonzalez di Thiago Casasola al secondo assist di fila o il mai perso feeling con il gol di Asencio. Nella serata in cui il capitano Bruccini è risultato tra i peggiori, è toccato al giovanissimo Broh reggere il centrocampo. La stampa locale e nazionale ha colto la cosa premiando il mediano scuola Sassuolo e assolvendo i suoi peccati (veniali). I voti oscillano tra il 6.5 della Gazzetta dello Sport e del Corriere dello Sport fino all’unica insufficienza ricevuta su Gazzetta del Sud. In mezzo il 6 di CosenzaChannel, del Quotidiano del Sud e di Tuttosport.

Broh regge da solo il centrocampo

Nelle nostre pagelle abbiamo sottolineato come Broh sia stata «la sorpresa del primo minuto. Non sfigura di fianco al più esperto capitano e compagno di reparto. Anzi, regge il centrocampo da solo con tanto fisico e molta corsa. Perde alcuni tempi di gioco, ma è sempre sul pallone». La Gazzetta del Sud è invece di avviso differente e sentenzia: «Va ad intermittenza».

«Vista la giornata di Bruccini…»

Se come detto sui giornali nazionali i giudizi su Broh sono molto positivi, anche Il Quotidiano del Sud ne traccia un profilo sufficiente. «Vista la giornata poco positiva di Bruccini – scrive – Broh si fa in due. Ma sbaglia inevitabilmente qualche movimento». L’impressione, a prescindere dai voti, è che per i due ruoli di centrocampo le rotazioni dalla prossima gara interesseranno tutti quanti…

Mostra altro

Francesco Pellicori

Nato a Cosenza il 14 maggio 1990 ma domiciliato a Roma per portare a casa la pagnotta. Appassionato di calcio in tutte le sue forme per tradizione familiare, collaboro con Cosenza Channel dal 2014 seguendo con interesse il mercato e la Primavera. Oltre al calcio, musica e cinema danno il ritmo alla mia vita

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina