Cosenza CalcioIn evidenza home

Occhiuzzi: «Cosenza, questa squadra ha voglia di lottare»

Occhiuzzi sottolinea: «Nel primo tempo ho detto che non mi piaceva l’atteggiamento. Ci siamo specchiati troppo. Asencio e Riviere coesistono».

La faccia del mister a fine gara era di chi, purtroppo, sapeva di aver perso un’occasione. Ma già dal prossimo match il Cosenza può mettersi alla spalle una serata complicata. Ci si aspettava la terza vittoria consecutiva, ne è venuto fuori un pari in extremis con tante emozioni e un rigore sbagliato (da Bruccini nel primo tempo). A fine gara questo il commento di Roberto Occhiuzzi. «I segnali i ragazzi li danno in settimana, e questo avviene anche in partita. Sono nelle loro mani e nella loro testa. La loro testa dice che vogliono lottare».

«La stanchezza? Ci sta, è normale – continua Occhiuzzi -. Sia per noi che per le altre squadre. Abbiamo cercato di fare la partita ma c’è anche la bravura dell’avversario. Loro sono una squadra fisica, inoltre il loro portiere è stato decisivo in almeno re circostanze. Riviere e Asencio insieme? Certo, ma vanno valutate tante cose. Ci sono anche le forze dei ragazzi da gestire. Dovremo cercare di gestirci al meglio».

Poi Occhiuzzi conclude. «Nel primo tempo ho detto che non mi piaceva l’atteggiamento. Ci siamo specchiati troppo. Mi piace però il fatto che vogliamo sempre giocare la palla. Dobbiamo essere più veloci. I tanti cambi? Ho una rosa ampia. Non regalo nulla a nessuno. Chi merita gioca. Quando abbiamo vinto ho messo la migliore formazione, così come è accaduto oggi. Sono tranquillo ed ho rispetto dei lavori che svolgono i ragazzi in settimana». (p. b.)

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina