Società & Ambiente

Compagnia della Bellezza ringrazia Onco Med per l’impegno contro il Covid 19

Compagnia della Bellezza ha offerto a medici e operatori di tante città italiane, un pomeriggio di relax. A Cosenza è toccato ad Onco Med.

Nasce da una costola del progetto nazionale “In mani sicure”, l’idea di ringraziare i medici e gli operatori sanitari dell’Associazione Onco Med di Cosenza, studio medico oncologico gratuito per indigenti, che nonostante il lockdown dovuto alla pandemia da covid 19, hanno dato supporto e gestito emergenze causate anche da altre patologie, soprattutto riconducibili alle patologie oncologiche.

Il progetto solidale nazionale, ha origine dalla collaborazione di L’Oreal e Compagnia della Bellezza, i cui responsabili, Filetti e Gervasi per CDB e Vasario per l’Oreal, hanno avuto l’idea di unire l’intero Paese in un unico ringraziamento. Come? Offrendo a medici e operatori di tante città italiane, un pomeriggio di relax nei propri centri con un trattamento di bellezza per i capelli e un pacco dono ad essi dedicato.

Per Cosenza, su indicazione dell’ass. al welfare del Comune , Alessandra De Rosa, Compagnia della Bellezza, diretta da Antonio Cofone, ha deciso di fare questo regalo agli operatori Onco Med in rappresentanza di tutti i medici e il personale sanitario impegnati nella lotta al Covid .

«I miei volontari, medici, infermieri e oss, – ha detto Francesca Caruso, Pres. Onco Med – sono stati davvero straordinari, come del resto tutte le persone impegnate in ospedale o nelle cliniche. Hanno gestito emergenze importanti dovute anche ad altre patologie senza trascurare il lato umano delle cure e degli interventi. Oggi sono davvero orgogliosa!»

E felice si è dimostrato anche Antonio Cofone che in un salone pieno di camici bianchi, tra spazzole e phon, ha stretto in un abbraccio virtuale i medici di tutta Italia.

«Lo avevo sognato durante il lockdown – ha detto soddisfatto Cofone – ed oggi finalmente ho realizzato il mio progetto. Un grazie di cuore a queste persone che hanno lottato in quei giorni di emergenza e si sono presi cura di chi aveva bisogno. Noi sempre al loro fianco, oggi più di prima con una semplice ma sentita carezza tra i capelli».

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina