CronacaIn evidenza home

Tre donne si introducono illegalmente in un appartamento: arrestate

Le tre donne si sono introdotte in un appartamento, scardinando la porta blindata. Ma i carabinieri le hanno colte in flagranza di reato.

I carabinieri della Compagnia di Cosenza ieri hanno arrestato tre donne in flagranza di reato, accusate di violazione di domicilio e tentata violenza privata. Il giudice del tribunale di Cosenza, Francesca Familiari ha convalidato l’arresto delle tre indagate, I. B. di 52 anni, V. M. di 26 anni e G. P. di 19 anni, difese dall’avvocato Antonio Ingrosso del foro di Cosenza. 

Revocati i domiciliari alle tre donne

Dalle indagini dei carabinieri, emerge che le donne sono state sorprese all’interno di un appartamento, dopo aver scardinato la porta blindata con l’aiuto di un soggetto di nazionalità romena. Appartamento legittimamente occupato da un uomo che al momento del fatto si trovava fuori dal comune di Cosenza.

La parte offesa, una volta giunta sul posto, sarebbe stata anche minacciata dalle tre donne, le cui affermazioni sono state riportate negli atti dai militari dell’Arma. Tutte e tre, in un primo momento, sono state poste agli arresti domiciliari, ma al termine della direttissima il giudice ha modificato la misura cautelare con l’applicazione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Prossima udienza fissata per il 28 settembre.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina