In evidenza homePolitica

Consultorio di Montalto Uffugo, «merito dell’amministrazione Caracciolo»

Il sindaco Pietro Caracciolo e la consigliera Stefania Giordano bacchettano Pina Sturino, consigliere di minoranza di Montalto Uffugo.

Il sindaco di Montalto Uffugo, Pietro Caracciolo e la consigliera comunale di maggioranza, Stefania Giordano manifestano stupore «per l’autocelebrazione rappresentata sulla stampa dalla consigliera di minoranza Pina Sturino che, rivendica i meriti per il potenziamento dell’assistenza del consultorio di Montalto Uffugo. Meriti del tutto usurpati, sol che si pensi che il sindaco Caracciolo, già nel corso della precedente consiliatura, aveva in più occasioni, con atti formali, sollecitato i vertici dell’ASP a integrare il personale medico del consultorio, messo in crisi dal pensionamento dei due ginecologi che ivi operavano e davano assistenza alle tante donne del comprensorio» si legge in una nota.

«Successivamente ad inizio consiliatura il sindaco ha dato mandato alla consigliere di maggioranza Stefania Giordano, al fine di sollecitare la soluzione del problema il consigliere Giordano si è attivato con atti formali trasmessi all’ASP di Cosenza. E’ evidente che il risultato ottenuto è figlio dell’attivazione della maggioranza, ed è sin troppo puerile il tentativo della consigliera di opposizione Sturino, accampare a se stessa meriti che in realtà non ha. Non ci pare infatti che questa abbia rappresentato nelle apposite commissioni consiliari che si sono tenute, essersi attivata con atti formali (come invece ha fatto la maggioranza) per la soluzione del problema. Chi si occupa di amministrazione sa bene che non è con richieste verbali che si trovano le soluzioni alle criticità» prosegue la nota stampa.

«E’ sin troppo evidente che Pina Sturino, ancora una volta, non è riuscita a placare la sua voglia di apparire e spettacolarizzare su una vicenda molto sentita dai cittadini di Montalto Uffugo e dall’intera Valle del Crati. La Sturino, con quanto riportato a mezzo stampa, conferma la sua totale confusione nel fare politica e la sua mestizia nel non sedere tra la maggioranza». (LEGGI QUI).

«Pina Sturino se avesse voluto interessarsi delle questioni inerenti al Consultorio di Taverna, avrebbe potuto adoperarsi all’unisono con la Consigliera di maggioranza incaricata. Le problematiche relative al Consultorio Familiare di Taverna interessano tutta l’amministrazione comunale e non possono certamente essere oggetto di propaganda politica.  La consigliera di maggioranza Stefania Giordano invita la consigliera di minoranza Sturino a cercare di promuovere il territorio evitando di autocelebrarsi».

Consultorio di Montalto Uffugo, «merito dell'amministrazione Caracciolo»
Il sindaco di Montalto Uffugo, Pietro Caracciolo

«Il Consultorio di Taverna, questo è stato sin da marzo 2018 all’attenzione dell’ASP, della Regione Calabria ed in particolare, dell’UOC Coordinamento Consultori Familiari di Cosenza, nella persona del Dr. Nicola D’Angelo, di cui questo si è sempre interessato, tenendo conto delle ristrettezze economiche imposte dalla normativa vigente, del fabbisogno personale della predetta struttura, individuando tra il personale assolutamente indispensabile per poter garantire il mantenimento dei LEA un/una ginecologo/a a 38 ore ed un/una psicologo/a a 38 ore».

«E’ lapalissiano che l’ausilio di un secondo ginecologo presso il Consultorio di Taverna per solo 15 ore, certamente, risponderà, solo provvisoriamente ed in minima parte l’ esigenze di tutto il territorio. Il Sindaco Caracciolo Pietro e la Consigliera di maggioranza Giordano auspicano ad una risoluzione definitiva delle deficienze sanitarie del Consultorio Familiare di Montalto Uffugo e che questo ritorni a breve alla sua piena efficienza».

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina