Dalla CalabriaIn evidenza home

Calabria film commission, Minoli commissario straordinario

Confermate le anticipazioni di Cosenza Channel, ma spunta il ruolo da commissario per Giovanni Minoli.

Cosenza Channel lo aveva lautamente anticipato: Giovanni Minoli diventa la nuova guida della Calabria Film Commission. Ma attenzione ai dettagli: guida sì, ma come “commissario straordinario” non come presidente.

Nel solco di una tradizione calabrese consolidata, dunque ecco il commissario anche per il cinema. Nel comunicato diffuso dal sito della Regione si parla di traghettamento della Calabria verso i grandi mercati del cinema e dell’audiovisivo.

«Un nome di prestigio che non ha bisogno di presentazioni, scelto dal Presidente Jole Santelli per poter traghettare la Calabria, bella di paesaggi e ricca di competenze, verso i grandi mercati del cinema e dell’audiovisivo internazionale», si legge nella nota dell’ufficio stampa regionale.
Solo 20 giorni fa, contattato in esclusiva per Cosenza Channel, Minoli aveva parlato di voci, non confermando e non smentendo i rumors che lo vedevano al timone della fondazione, di fatto lasciando intravedere che sullo sfondo si muovevano trattative condotte in prima persona dal presidente Santelli (che lo stesso Minoli aveva intervistato proprio nel maggio scorso).

Tags
Mostra altro

Alessia Principe

Alessia Principe è una giornalista professionista. Nata a Cosenza, si è laureata in Giurisprudenza all’Università degli studi di Messina. Durante gli studi, ha iniziato a lavorare come cronista per il quotidiano Edizione della Sera, occupandosi di cronaca. Subito dopo la laurea è diventata parte della redazione del quotidiano regionale Calabria Ora occupandosi delle pagine di spettacoli e cultura. Con la nomina di Piero Sansonetti come direttore de L’Ora della Calabria, ha ricoperto il ruolo di responsabile del settore Spettacoli e Cultura dell'inserto “Macondo”. Nel 2014, è stata responsabile per la Calabria delle pagine di Cultura del quotidiano Il Garantista. Nel 2016 la sua mostra video-fotografica “Stati Uniti della Sila”, è stata esposta a Palazzo Arnone, prima personale realizzata interamente con smartphone a essere ospitata da una galleria nazionale in Italia. Nel 2018 ha pubblicato “Tre volte”, il suo primo romanzo per i tipi di Bookabook. Scrive di cinema per il blog dell’Huffington Post e racconti per riviste letterarie. Ha partecipato alla stesura della sceneggiatura del documentario “Il sogno di Jacob” ispirato alla vita di Nik Spatari e alla nascita del Musaba.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina