domenica,Gennaio 23 2022

Castrovillari, invalido preso di mira dal branco: tre arresti

I carabinieri di Castrovillari hanno arrestato tre persone, accusate di aver preso di mira un invalido civile. Coinvolti anche minorenni.

Castrovillari, invalido preso di mira dal branco: tre arresti

I carabinieri della Compagnia di Castrovillari hanno arrestato tre persone, su decisione del gip di Castrovillari, accusate di aver preso di mira un invalido civile, con problemi di natura psichica. La vittima sarebbe stata colpita in casa con getti d’acqua mentre stava riposando e poi hanno dato fuoco all’abitazione. Nella vicenda giudiziaria, tuttavia, sono coinvolti anche due minori, colpiti da un’ordinanza cautelare emessa dal tribunale dei Minori di Catanzaro.

I fatti, accaduti lo scorso 2 agosto, parlano che il “branco”, dopo essere entrato nello stabile per portare a termine il raid nei confronti della vittima si sarebbe allontanato velocemente a piedi. Prima di incendiare l’abitazione, i ragazzi avrebbero approfittato della porta d’ingresso non perfettamente chiusa, hanno gettato dell’acqua addosso al disabile che stava dormendo. La vittima, che è riuscita ad uscire di casa prima che l’intero stabile prendesse fuoco, ha raccontato di aver subito già in precedenza comportamenti simili e di essere stato bersaglio di alcuni getti d’acqua da parte di ragazzi che però, in quella specifica occasione, non era riuscito ad identificare.

Articoli correlati