sabato,Ottobre 1 2022

Nave per migranti, la Regione Calabria: «Accolto nostro grido d’allarme»

Il capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dall'Interno accoglie l'istanza della Regione Calabria.

Nave per migranti, la Regione Calabria: «Accolto nostro grido d’allarme»

La conferma è arrivata via PEC dal capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dall’Interno, Michele di Bari: «L’impresa Grandi Navi Veloci si è aggiudicata il servizio di noleggio di unità navali per l’assistenza alloggiativa logistica e la sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mare o giunti sul territorio nazionale in modo autonomo e, entro 24 ore da ieri, dovrà condurre la motonave “GNV Aurelia” nel porto di Gioia Tauro».

Il presidente Santelli, dopo i primi migranti sbarcati in Calabria, aveva richiesto con determinazione al Governo una nave per la quarantena dei soggetti positivi al Covid-19. «Il nostro grido d’allarme ha trovato risposta positiva nel Governo – evidenzia il presidente Santelli – pur se l’emergenza ancora grave e preoccupante richiede il massimo della vigilanza da parte degli organi preposti. Questa è l’unica soluzione che consentirà di evitare gravi pericoli per la salute della popolazione calabrese».

Articoli correlati