Serie A

Serie A 2020: sarà un calciomercato all’insegna degli scambi?

Tante trattative in pentola, ma ancora nessuna conclusa. Attive sul mercato Juve, Inter e Milan. Ecco il calciomercato della serie A.

La stagione calcistica 2019/2020 è stata archiviata con le due finali delle Coppe Europee. Nello specifico la Champions League si è chiusa il 23 agosto con la vittoria del Bayern Monaco, mentre l’Europa League ha assegnato il trofeo un paio di giorni prima al Siviglia. Inevitabilmente, però, lo sguardo dei tifosi è puntato sulla stagione che verrà, con le squadre che stanno iniziando a programmare anche il calciomercato. Le trattative, infatti, saranno fondamentali per costruire una rosa competitiva per affrontare sia le competizioni nazionali che quelle internazionali, specialmente per le big. 

La Serie A, dunque, si prepara alle grandi manovre. Inter, Milan, Roma, Lazio e Napoli non vogliono farsi trovare impreparate e desiderano ricominciare al meglio la caccia alla Juventus, dominatrice assoluta degli ultimi nove campionati. La Vecchia Signora stessa, però, non vuole mancare l’appuntamento con la storia, portando a casa il decimo scudetto consecutivo. A prescindere dal potenziale economico delle singole società, però, quello che potrebbe accomunare tutti i club è la modalità principale delle trattative da impostare su un mercato che si preannuncia low cost all’apparenza: la formula dello scambio.

Non è un caso che le più forti squadre del nostro campionato si stiano mettendo in contatto per cercare di strappare i migliori talenti alle concorrenti, senza però mettere in atto esborsi economici elevati. Si parla quasi sempre in chiave di contropartite tecniche, in modo tale da abbassare i costi dei cartellini dei giocatori che si vogliono acquistare, come confermato dall’infografica sui calciatori al centro di questa sessione di mercato. Vedasi, ad esempio, quello che sta accadendo tra Napoli e Roma in queste ore. I partenopei, infatti, sono alla ricerca del sostituto di José Maria Callejon e, oltre a Boga del Sassuolo, avrebbero individuato nella figura di Cengiz Under il profilo ideale. Il turco è valutato dai giallorossi 30 milioni di euro circa, una cifra che la società di De Laurentiis, al momento, non è intenzionata a spendere. Ecco, dunque, che torna in ballo la formula dello scambio. Gli azzurri vorrebbero inserire nell’affare il cartellino di Maksimovic, difensore centrale, anche se i capitolini preferirebbero Milik, attaccante.

Altro nome al centro del mercato estivo è quello di Paulo Dybala della Juventus. I bianconeri faranno di tutto per tentare di trattenere il calciatore argentino a Torino, ma non sarà facile, a causa della grande richiesta a livello europeo. Ecco allora che il club di Andrea Agnelli potrebbe vedere di buon occhio qualche scambio con profili considerati all’altezza del fantasista bianconero. Il Manchester City, ad esempio, potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Gabriel Jesus, mentre il Real Madrid potrebbe farsi vivo con Isco o Asensio. Suggestive, invece, le piste che portano all’Atletico Madrid e al Manchester United che, per assicurarsi Dybala, potrebbero dar vita a un clamoroso ritorno: Alvaro Morata o Paul Pogba

Le strade della Juventus, poi, si potrebbero incrociare con quelle della Roma. I due club, alle prese con qualche problema di bilancio, hanno in mente di ragionare come lo scorso anno: scambio di giocatori con plusvalenza annessa. La passata stagione vide protagonisti Luca Pellegrini e Leonardo Spinazzola. Questa volta, invece, potrebbe esserci uno scambio di difensori. Alessandro Florenzi volerebbe a Torino in cambio di Daniele Rugani in giallorosso. Si tratta solo di un’ipotesi al momento, ma il mercato degli scambi è solo agli inizi.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina