Spettacolo & Cultura

Le Sound Bocs entrano nella fase clou

Sabato si potranno ascoltare i lavori realizzati dai primi 5 residenti di Sound BoCs

Siamo nella fase clou di Sound BoCs, la prima music farm europea a tema civile creata da Musica contro le mafie che si tiene ai BoCs Art sul Lungofiume Crati a Cosenza. 

Sabato 12 settembre, a partire dalle 9.30, si potranno ascoltare i lavori realizzati dai primi 5 residenti di Sound BoCs con il supporto dei coach che stanno lavorando al progetto di Musica contro le mafie partito il 6 settembre.

Si andrà avanti sino al 20 settembre, giorno di conclusione del progetto che verrà anticipato da un altro appuntamento live, sabato 19 settembre sempre alle 9.30 con i Boot Up stage dei residenti che arriveranno domenica 13 settembre. 

I dieci artisti residenti selezionati per la fase finale testeranno sul palco e di fronte ad un pubblico di Millenials e Post Millenials, in reale ed in virtuale, le opere realizzate e che saranno raccolte all’interno del libro di lettura aumentata “Sound Bocs Diary”.

La possibilità di vedere e ascoltare le opere dei residenti da casa è una delle nuove opportunità di incontri creato durante gli accadimenti degli ultimi mesi grazie allo sviluppo offerto dalle nuove tecnologie.

È anche grazie a questi incontri e nuove sinergie che “Musica contro le mafie” ha realizzato questo progetto e ne sta sviluppando di nuovi.

I giovani residenti sono al lavoro ogni giorno per sviluppare i propri brani. Una grande mano alla loro creatività è giunta anche dall’incontro con Luisa Impastato, presidente di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato e nipote del militante e poeta ucciso a Cinisi nel 1978, che ha spiegato ai ragazzi le passioni dello zio e della nonna che, insieme all’impegno civile, coltivavano cultura e sete di conoscenza. I residenti hanno avuto modo, in questi giorni, di confrontarsi anche con Daniela Serra (esperta di marketing e comunicazione), Roberta Rei (giornalista e conduttrice de Le Iene), Vincenzo Russolillo (patron di Casa Sanremo) e Demetrio Chiappa (presidente di Doc Servizi). 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina