venerdì,Marzo 1 2024

I precedenti tra Cosenza e Cittadella: bilancio favorevole ai rossoblù

Sono 4 i precedenti in campionato tra il Cosenza ed il Cittadella. Il bilancio è nettamente a favore dei rossoblù con 3 vittorie ed una sola sconfitta. Nessun pareggio tra le due compagini. Il primo scontro diretto risale al 5 novembre del 2000 quando il Cosenza era in vetta alla classifica del campionato di serie

I precedenti tra Cosenza e Cittadella: bilancio favorevole ai rossoblù

Sono 4 i precedenti in campionato tra il Cosenza ed il Cittadella. Il bilancio è nettamente a favore dei rossoblù con 3 vittorie ed una sola sconfitta. Nessun pareggio tra le due compagini. Il primo scontro diretto risale al 5 novembre del 2000 quando il Cosenza era in vetta alla classifica del campionato di serie B. Finì 1-0 per i Lupi che vinsero grazie ad un rigore nella ripresa di Giovanni Pisano (nella foto). Per il Cosenza fu la sesta vittoria interna su sei partite giocate. A fine stagione i rossoblù guidati da Bortolo Mutti si classificarono all’ottavo posto con 60 punti totalizzati. L’anno successivo Cosenza-Cittadella si giocò alla prima giornata, precisamente il 26 agosto 2001. Finì ancora con la vittoria dei Lupi che si imposero per 2-1 grazie alle reti nella ripresa di Igor Zaniolo (padre di Nicolò) e Tomaso Tatti, inutile allo scadere il gol della bandiera dei veneti segnato da Ghirardello.

Le due squadre si incrociarono nuovamente nel febbraio del 2019, sempre tra i cadetti. Vinse ancora una volta il Cosenza che si impose per 2-0 grazie alle reti (nel secondo tempo) di Daniele Sciaudone e Gennaro Tutino. L’ultimo confronto tra le due squadre risale alla passata stagione che fece registrare il blitz dei veneti per 2-1. Alle reti di Stanco e Vita (tutti nella ripresa) rispose allo scadere Raul Asencio. E’ l’unica vittoria del Cittadella a Cosenza, partita che fece registrare anche l’ultima presenza del pubblico sugli spalti del Marulla. E sempre dal Cittadella si riparte con la riapertura parziale del pubblico che vedrà la presenza di mille tifosi rossoblù sui gradoni del San Vito.

Articoli correlati